,,

Sanremo, chi è Emma D'Aquino: dal Tg1 a condurre il Festival

Conosciamo meglio una delle due giornaliste che saliranno sul palco della seconda serata del Festival

Dopo Diletta Leotta e Rula Jebreal toccherà a loro prendere il testimone di questo Festival di Sanremo 2020 al femminile voluto da Amadeus. Emma D’Aquino e Laura Chimenti saranno le due giornaliste del Tg1 chiamate sul palco dell’Ariston a condurre stasera, la seconda serata, al pari della showgirl Sabrina Salerno. Conosciamo meglio Emma D’Aquino: chi è, le curiosità, la sua carriera.

Emma D’Aquino è nata a Catania, 18 luglio 1966, ed in Rai dal 1996. D’Aquino fa parte della redazione del Tg1 dal 2003. A lungo inviata di Porta a Porta, D’Aquino, dopo l’attentato alle Torri Gemelle, è stata inviata a New York. In carriera, D’Aquino ha seguito in prima persona diversi casi noti di cronaca nera come l’omicidio di Sarah Scazzi e il delitto di Meredith Kercher.

Nel 2016 ha anche partecipato al talent show di Rai 1 ‘Ballando con le stelle’ nelle vesti di opinionista. L’abbiamo vista anche nel quiz Gli italiani hanno sempre ragione, in coppia con Alberto Matano di cui è molto amica. Ha partecipato anche ad Affari Tuoi nello speciale della Lotteria Italia e a I Soliti Ignoti.

A Sanremo non sarà un debutto per Emma D’Aquino: è già stata ospite l’8 febbraio 2018, sul palco dell’Ariston al fianco dell’allora presentatore e direttore artistico Claudio Baglioni. In quell’occasione fu protagonista di una gag durante l’esecuzione del brano ‘Sabato pomeriggio’ dello stesso Baglioni declamata da lei a mo’ di annunciatrice del Tg canticchiando anche “Gianna” di Rino Gaetano.

Sulla sua partecipazione di questa sera, a Sanremo, ha detto a Tv Sorrisi e Canzoni: “Stavolta sarà più impegnativo, ma porterò un po’ della mia capacità di improvvisare, di essere pronta alle battute. Sono contenta di poter mostrare che riusciamo a non essere solo mezzo busti ingessati”. La D’Aquino, al pari della sua collega, Laura Chimenti, non percepiranno nessun compenso dalla Rai per questa prestazione al Festival.

Emma D’Aquino, il suo libro. “Ancora un giro di chiave” è stato lo scorso anno il suo libro d’esordio, una ricostruzione toccante e incredibile della storia del detenuto Nino Marano. La storia incredibile del detenuto più longevo d’Italia, per reati commessi in carcere, raccontata con spietatezza e poesia.

Della sua vita privata si sa pochissimo. Recentemente, nelle varie interviste concesse, a margine della sua partecipazione a Sanremo, ha rivelato di essere legata ad una persona di cui si è detta innamorata. Ma non si conosce l’identità di questo “uomo misterioso”. In ambito di lavoro è molto amica con Alberto Matano, altro giornalista Rai.

Su Instagram, dove è molto popolare, ha oltre 12mila follower. Proprio sul suo essere social ha svelato un particolare che la accomuna a diverse donne della tv: “Ci sono tantissimi feticisti che spesso fanno richieste particolari… foto dei piedi, ad esempio, si, me lo hanno chiesto ma io li blocco subito, immediatamente”.

Sulle polemiche sessiste: “Dare del bello ad una donna non è un’offesa. Se mi dici che sono bella ti ringrazio, se mi dici che sono bella e brava mi hai conquistato” ha detto. Al Festival di Sanremo Emma D’Aquino indosserà i vestiti dello stilista Antonio Grimaldi di cui – ha detto in un’intervista a Oggi – apprezza lo stile pulito e rigoroso.

VIRGILIO NOTIZIE | 05-02-2020 13:19

emma-d-aquino Fonte foto: Ansa
,,,,,,,