,,

Sanremo 2023, testo della canzone di Giorgia appare in rete: a rischio squalifica? L'errore del distributore

Giorgia rischia la squalifica? Il testo della sua "Parole dette male" finisce in rete: cos'è successo

Pubblicato il:

Questa volta Giorgia trema per davvero e la sua partecipazione a Sanremo 2023, che si terrà dal 7 all’11 febbraio al Teatro Ariston, potrebbe essere messa in seria discussione. Dopo lo scherzo di Fiorello, bollato subito come tale, la cantante romana è stata vittima di un grave errore di un negozio della Capitale che ha pubblicato in anticipo il testo di “Parole dette male”, il singolo che la classe 1971 porterà proprio nella settimana della kermesse canora. Quali sono quindi i rischi?

Spoiler online di “Parole dette male”

Giorgia, al secolo Giorgia Todrani, non ha avuto un dolce risveglio questa mattina, quando un negozio della Capitale ha lanciato il pre-order del suo disco “Blu” online. Discotecalaziale, questo il nome del negozio, ha infatti messo a disposizione  la prevendita del disco che uscirà il prossimo 17 febbraio, ma in un momento di disattenzione avrebbe inserito anche il testo del brano che la cantante porterà a Sanremo.

“Ogni tanto ti vedo in giro, ma poi non sei tu” le prime frasi del testo di “Parole dette male” che ha fatto subito il giro del web prima che il sito mettesse offline la traccia. La canzone, traccia numero 4 dell’album, è quindi stata spoilerata prima del tempo.

Sanremo 2023, testo della canzone di Giorgia appare in rete: a rischio squalifica? L'errore del distributoreFonte foto: ANSA

Cosa rischia Giorgia?

C’è da dire che di norma i testi delle canzoni di Sanremo vengono resi noti ancor prima dell’inizio del Festival. Quindi, a meno di clamorosi ribaltoni, Todrani è tutt’altro che a rischio esclusione. Solitamente, infatti, i testi dei Big in gara vengono resi noti alla fine di gennaio, quindi a ridosso dell’inizio del Festival.

Regolamento alla mano, quindi, la canzone di Giorgia non è stata svelata e la sua partecipazione non dovrebbe essere pregiudicata in quanto “è considerata nuova, ai sensi e per gli effetti del presente Regolamento, la canzone che, nell’insieme della sua composizione o nella sola parte musicale o nel solo testo letterario (fatte salve per quest’ultimo eventuali iniziative editoriali debitamente autorizzate) non sia già stata fruita, anche se a scopo gratuito, da un pubblico presente o lontano, o eseguita o interpretata in tutto o in parte dal vivo ovvero in versione registrata alla presenza di pubblico presente o lontano”.

L’errore è stato comunque commesso da terzi, non da Giorgia o dal suo entourage, quindi le conseguenze sulla cantante dovrebbero essere nulle.

I precedenti di spoiler prima di Sanremo

Non è comunque la prima volta che un artista rischia la partecipazione al Festival prima ancora che la settimana della musica abbia inizio. Nel 2021, ricordando il secondo Sanremo condotto da Amadeus, è difficile dimenticare la clip pubblicata da Fedez in cui si sentiva nitidamente parte di “Chiamami per nome”, brano portato in gara con Francesca Michielin.

Nel 2022, invece, è toccato a Gianni Morandi rischiare tanto, col cantante che pubblicò per sbaglio sulla sua pagina Facebook il brano “Apri tutte le porte”, scritto da Jovanotti. Ma anche in questo caso Morandi, come Fedez, non è stato squalificato dalla kermesse.

giorgia-sanremo Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,