,,

Sanremo 2021, sul palco il governatore Toti: "Coraggiosi"

Covid: il governatore Toti fa il punto sul Festival di Sanremo e sulle proteste dei ristoratori della cittadina ligure

Giovanni Toti, governatore della Liguria, intervenuto ai microfoni dell’Adnkronos, ha speso delle parole sul Festival di Sanremo 2021, parlando di “sforzo gigantesco” per realizzare la kermesse e garantire gli standard di sicurezza (Toti è anche sbarcato sul palco Ariston nel corso della quarta serata in occasione della premiazione della categoria Nuove Proposte).

Toti è intervenuto in occasione della sua visita istituzionale all’ospedale di Sanremo. “Ringrazio questa azienda sanitaria che ha messo a disposizione il suo personale perché si potesse avere questa straordinaria vetrina sulla Liguria e questa finestra di tradizione a cui non volevamo rinunciare per non farci piegare dal Covid”. “Tuttavia – aggiunge – quando servono sacrifici per salvare vite umane, credo tutti lo debbano capire”.

Capitolo proteste ristoratori – “Capisco le proteste, soprattutto dopo un anno”, dichiara Toti in riferimento ai malumori esternati da commercianti, fieristi e imprenditori legati al settore della ristorazione che in questi giorni hanno alzato la voce nei pressi del Teatro Ariston. “Ci stiamo battendo – prosegue – perché nel nuovo decreto sui ristori o sui sostegni, come pare che oggi li chiami il governo Draghi, ci sia un adeguato indennizzo per chi ha dovuto chiudere e sacrificarsi“.

Il governatore precisa poi che “la Liguria, in un nord Italia tutto arancione, è l’unica Regione che resiste gialla anche grazie ad azioni mirate” di prevenzione al contenimento del virus. Quindi aggiunge che “nel Ponente sono ormai più di due settimane che il virus circola con maggiore incidenza che nel resto della Regione per la vicinanza con la Costa Azzurra, una delle zone più colpite dal virus al di là dal confine”.

La cittadina di Sanremo, come preceduta da Ventimiglia, ha visto salire la curva dei contagi nei giorni scorsi e, spiega sempre Toti, si è stati costretti ad intervenire con misure stringenti “per evitare che l’ospedale già ai limiti della sua funzionalità e capienza andasse in difficoltà”.

Per quel che concerne le scuole Toti assicura che c’è in corso un monitoraggio ferreo e che attualmente si nota “un picco di crescita tra i ragazzi tra i 13 e i 19 anni, al contrario di un picco in decrescita per gli 80enni” per i quali è cominciata la campagna di vaccinazione “con una certa rapidità”.

“Se sarà possibile ovunque allenteremo le restrizioni – conclude Toti – tenendo presente che regioni molto ben organizzate anche sanitariamente, come l’Emilia Romagna e il Veneto, oggi sono in condizioni anche peggiori della nostra”.

Toti sul palco dell’Ariston: “Con coraggio avete riempito anche i posti vuoti”

Toti è anche intervenuto direttamente alla kermesse, nel corso della quarta serata in occasione della premiazione delle Nuove Proposte, categoria in cui ha trionfato l’artista Gaudiano. “Con il coraggio avete riempito anche le poltrone vuote”, ha dichiarato rivolgendosi ad Amadeus. “Al di là delle polemiche, sicuramente avete fatto sorridere anche qualcuno che vi guarda dall’ospedale, dalle ambulanze, dai letti di ricovero”, ha concluso.

VirgilioNotizie | 05-03-2021 21:26

Nuovi colori delle regioni dal 19 aprile: cosa cambia Fonte foto: ANSA
Nuovi colori delle regioni dal 19 aprile: cosa cambia
,,,,,,,