,,

Caso Ricciardi: deputato M5s ancora all'attacco sulla Lombardia

L'onorevole pentastellato ha spiegato le motivazioni del suo intervento, senza risparmiare nuove critiche all'amministrazione di Attilio Fontana

Ha fatto rumore il discorso dell’onorevole Riccardo Ricciardi, del Movimento 5 Stelle, che alla Camera ha lanciato un j’accuse contro la Regione Lombardia riguardo la gestione dell’emergenza coronavirus. Lo stesso deputato ha spiegato sulle pagine del Corriere della Sera che non era sua intenzione creare polemiche: “L’obiettivo, sembrerà banale ed enfatico, è quello di dire la verità ai cittadini”.

Il discorso, apertamente contro la Lega, è sembrato dissonante rispetto all’apertura del premier verso le opposizioni: “Giuseppe Conte fa benissimo ad aprire, abbiamo tutti uno spirito di collaborazione. Ma i leghisti avevano appena finito di definirlo dittatore e di invocare la resistenza antifascista. Che dialogo è?”.

Nonostante l’alleanza di governo tra M5s e lo stesso Carroccio, Riccardo Ricciardi ha sottolineato di non aver “mai nascosto le mie critiche ai provvedimenti della Lega”. Pur dichiarandosi orgoglioso di “essere stato in un governo che ha portato a casa la legge contro la corruzione e il reddito di cittadinanza“.

Riccardo Ricciardi ha spiegato ai microfoni del Corriere della Sera di non aver speculato sui morti per Covid-19 in Lombardia, come evidenziato anche da Enrico Mentana. “Medici e infermieri lombardi sono eroi. Ho solo criticato la gestione della Regione Lombardia. Mi chiedo perché, se la Lega attacca il Governo non è una critica all’Italia, mentre se io critico la giunta regionale è un attacco ai lombardi“.

“Attilio Fontana ha fatto due errori gravi”, ha dichiarato ancora l’onorevole del Movimento 5 Stelle. Ovvero “la lettera alle Rsa dell’8 marzo e l’inutile ospedale alla Fiera di Milano“. Lo stesso presidente della Regione Lombardia ha risposto al duro attacco, difendendo il modello della sanità lombardo.

Al contrario dell’esecutivo, che non avrebbe commesso errori per il deputato. “Non mi pare ne abbia fatti, sulla gestione sanitaria. Vedremo più avanti, sia per le Regioni sia per il Governo”.

Alla domanda del Corriere della Sera sul perché non abbia aspettato per lanciare l’accusa alla Regione Lombardia, Riccardo Ricciardi ha spiegato che “è l’unica che ha fatto errori marchiani. Ci serve dirlo, per cambiare rotta”.

“Vogliamo costruire un nuovo modello di sanità e dobbiamo capire gli errori del sistema ospedalocentrico e delle troppe concessioni ai privati“, ha dichiarato ancora il pentastellato. “Le mie critiche non erano nello spirito della gogna. E dico tranquillamente che Luca Zaia”, presidente della Regione Veneto, “ha fatto meglio”.

VIRGILIO NOTIZIE | 23-05-2020 12:54

Dalla mascherina tricolore alla visiera: i look dei politici Fonte foto: Ansa
Dalla mascherina tricolore alla visiera: i look dei politici
,,,,,,,