,,

Regionali, in Emilia Romagna vince Bonaccini. L'attacco a Salvini

Il presidente uscente ha annunciato i festeggiamenti dopo la vittoria alle elezioni regionali, con una stoccata alla Lega

Il candidato del centrosinistra Stefano Bonaccini ha vinto le elezioni regionali in Emilia Romagna con il 51,4%, contro il 43,7% della sua sfidante Lucia Borgonzoni, sostenuta dal centrodestra.

All’arrivo al suo comitato elettorale a Casalecchio di Reno, alle porte di Bologna, Bonaccini è stato accolto da applausi e urla di incitamento, come riporta Ansa, con la canzone “Un mondo migliore” di Vasco Rossi.

Il neoeletto ha dichiarato al suo comitato: “La scelta di usare l’Emilia-Romagna per altri fini gli emiliano-romagnoli l’hanno capita. Hanno deciso di mettere la campagna su un altro terreno e noi abbiamo vinto anche su quel terreno”.  Questa vittoria “sia una lezione per il futuro“, ha aggiunto.

Poi il riferimento al movimento delle Sardine: “Ci siamo dimenticati di stare in piazza, ce l’hanno detto anche le ‘Sardine’, riempiendo le piazze e chiedendo una politica non solo fatta di volgarità e di un invito alla rabbia o al rancore, ma anche più civile e pacata”.

“Alle 20.30 tutti in piazza Grande a Modena, a casa mia”. Stefano Bonaccini festeggerà così la vittoria, “insieme ai 300 candidati delle sei liste”. Poi, ha detto, “partirò immediatamente con una squadra di governo e una prospettiva per i prossimi cinque anni, perché ogni promessa é debito”.

Bonaccini, l’attacco a Lucia Borgonzoni e Matteo Salvini

In merito alla candidata del centrodestra Borgonzoni, Bonaccini ha dichiarato: “L’arroganza non paga mai. Soprattutto se caratterizzi la campagna elettorale nascondendo la candidata che sarebbe la mia avversaria, significa che hai deciso di giocare su altro terreno e noi abbiamo vinto anche su quel terreno”.

“Gli emiliano-romagnoli non gradiscono che tu vieni a suonare ai nostri campanelli“, ha specificato Bonaccini riferendosi al leader della Lega Matteo Salvini.

“Se gli vai a dire che la devi liberare, le persone qui lo sanno perfettamente che eravamo già stati liberati 75 anni fa“, ha replicato Bonaccini allo slogan usato in campagna elettorale da Lucia Borgonzoni.

“Spero sia di insegnamento alla Lega, c’è qualche segretario della Lega in Emilia-Romagna che spero mi chieda anche scusa delle cose che ha detto in questi mesi”, ha concluso.

“Speriamo che l’Italia in futuro assomigli un po’ di più all’Emilia-Romagna”. A dirlo Stefano Bonaccini, concludendo il suo intervento al comitato elettorale di Casalecchio di Reno, sulle note di “We are the Champions” dei Queen.

VIRGILIO NOTIZIE | 27-01-2020 10:15

Elezioni regionali, Emilia Romagna e Calabria: le reazioni Fonte foto: Ansa
Elezioni regionali, Emilia Romagna e Calabria: le reazioni
,,,,,,,