,,

Regionali, Bonaccini sfida Borgonzoni a dimettersi dal Senato

Stefano Bonaccini, presidente uscente dell'Emilia Romagna e candidato alle prossime elezioni regionali, ha lanciato una sfida a Lucia Borgonzoni

Stefano Bonaccini, presidente uscente dell’Emilia Romagna e candidato alle prossime elezioni regionali, ha lanciato una sfida alla candidata del centrodestra Lucia Borgonzoni. Bonaccini, come riporta l’Ansa, ha dichiarato in una nota che se Borgonzoni ci tiene all’Emilia Romagna deve dimettersi “fin d’ora dal Senato, accettando così anche in caso di sconfitta di rimanere qui in Regione a onorare l’impegno che sta assumendo coi cittadini”.

“La mia avversaria – sottolinea Bonaccini – sostiene oggi che a lei interessa solo l’Emilia-Romagna, mentre io punterei ad altro: un capovolgimento di quanto tutti hanno potuto intendere fino ad oggi”.

Bonaccini ha fatto notare che “a differenza sua, io non mi sono candidato in Parlamento nel 2018 e ribadisco quanto detto fin dall’inizio della campagna elettorale: se il 26 gennaio vincerò guiderò la Regione come ho fatto nei 5 anni precedenti; se perderò sarò qui a fare opposizione in consiglio regionale, rispettando il mandato degli elettori”.

Bonaccini, dopo aver sferrato un duro attacco a Salvini qualche giorno fa, ha poi chiosato: “Borgonzoni può impegnarsi a fare altrettanto? Se sì ha solo un modo molto semplice per dimostrarlo: dimettersi fin d’ora dal Senato, accettando così anche in caso di sconfitta di rimanere qui in Regione a onorare l’impegno che sta assumendo coi cittadini”.

“Le chiacchiere stanno a zero – ha concluso il presidente – dimostri con un gesto concreto di tenere più alla Regione a cui si candida che al suo comodo seggio parlamentare che ancora occupa. Se lo farà sarò il primo a riconoscerglielo”.

VIRGILIO NOTIZIE | 02-01-2020 13:18

bonaccini-borgonzoni-2 Fonte foto: ANSA
,,,,,,,