,,

Italia zona bianca, c'è una data: la previsione di Brusaferro

Il presidente dell'Istituto Superiore di Sanità ha dichiarato che quasi tutta l'Italia potrebbe diventare zona bianca da metà giugno

Silvio Brusaferro, presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, ha dichiarato, durante la consueta conferenza stampa sull’andamento dell’epidemia in Italia che “siamo di fronte a uno scenario di progressiva decrescita dell’infezione”. In base ai dati attuali, ha fatto una previsione su quando tutta l’Italia enterà in zona bianca.

“Se questo trend dell’incidenza continua, a metà giugno quasi tutta l’Italia sarà in zona bianca”, ha annunciato, facendo riferimento in particolare al numero di positivi ogni 100 mila abitanti. “I comuni di molte zone dell’Italia sono già di colore bianco. Questo dimostra una netta decrescita dei casi”.

Covid, come cambia il paziente tipo: l’analisi di Brusaferro

Tre quarti di chi contrae l’infezione è asintomatico o con pochi sintomi, e i casi diminuiscono in tutte le fasce di età, incluse quelle più giovani“, ha sottolineato Silvio Brusaferro, analizzando i dati del contagio.

Cambia anche il paziente tipo, grazie anche all’effetto della campagna vaccinale sulla popolazione. “L’età mediana della diagnosi è sotto i 40 anni. Continua la decrescita dell’età mediana del primo ricovero, che nell’ultima settimana è di 58 anni rispetto ai 60 della settimana precedente”.

E continua anche “la decrescita dell’età mediana delle persone che richiedono un ricovero in terapia intensiva, che passa dai 66 anni ai 65. Anche l’età mediana dei decessi decresce da 76 a 75 anni”.

Negli over 60 “al crescere della percentuale di copertura vaccinale decresce il numero dei nuovi casi, così come decresce l’ospedalizzazione, il ricovero in terapia intensiva e tende a decrescere anche il tasso di mortalità”.

Covid: Europa in miglioramento, Italia in arancione

“Anche il quadro dell’Europa è in miglioramento. L’Italia è in arancione con una curva in decrescita dei contagi tra le più basse d’Europa”. Il Molise è tra i primi 8 territori a essere diventato zona verde in base alla classificazione dell’Ecd, il Centro europeo per il controllo delle malattie.

Coronavirus, il monito sulle nuove varianti di Brusaferro

Arriva però un monito sui ceppi virali. “Conosciamo le varianti del coronavirus che circolano. Quella inglese è ormai la variante che più circola. Sappiamo però che ci sono altre varianti, che possono avere una maggiore trasmissibilità e possono eludere parzialmente la risposta immunitaria” del vaccino.

“Tutto questo ovviamente richiede grande attenzione, grande cautela e anche grande prontezza nel tracciamento, nell’identificazione e nel sequenziamento“, ha ribadito ancora una volta Silvio Brusaferro.

VirgilioNotizie | 04-06-2021 18:33

Nuovi colori delle regioni dal 7 giugno: cosa cambia Fonte foto: ANSA
Nuovi colori delle regioni dal 7 giugno: cosa cambia
,,,,,,,