,,

Obbligo vaccinale in Italia, cosa vuole fare Mario Draghi secondo Brunetta: il ministro su che Natale sarà

Il titolare della Pubblica Amministrazione sul tema no vax, poi rivela qual è l'obiettivo della campagna di immunizzazione promossa dal governo

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

In un’intervista al Corriere della Sera il ministro della Pubblica Amministrazione, in quota Forza Italia, Renato Brunetta ha parlato di no vax, dell’obbligo vaccinale, di Green pass, di quale Natale sarà e degli obiettivi della campagna vaccinale italiana.

Quest’ultima in particolare ha raggiunto ottimi risultati, nonostante la mancanza di misure radicali come quelle messe in campo dalla Grecia o dall’Austria. Ecco come il ministro Brunetta è intervenuto sui temi di più stretta attualità oggi in Italia.

Cosa ha detto Brunetta sui no vax e come sarà il Natale secondo il ministro

“Il green pass rafforzato è la nostra sicurezza”, risponde Brunetta, sollecitato sul tema dal certificato verde dal giornalista. “La stragrande maggioranza degli italiani – ha quindi continuato – ha scelto di vaccinarsi”.

“Gli ultimi giapponesi rimasti a manifestare in qualche angolo di piazza italiana (qui il riferimento ai no vax, ndr) sono inseguiti dal vituperio delle genti, dal freddo e dalla solitudine”.

Per il titolare del dicastero della Pa, “la strategia è andare sopra il 90% di vaccinati con due dosi”. Poi la buona notizia: “Con il super green pass avremo un Natale totalmente aperto. Nessuna restrizione per i vaccinati per le attività sociali, culturali e del tempo libero e consumi da boom economico”.

Cosa ha detto Brunetta sull’obbligo vaccinale in Italia e cosa vuole fare Mario Draghi

In quanto membro dell’esecutivo, il forzista ha naturalmente accesso al consiglio dei ministri e quindi, si presume, gode di un accesso privilegiato al premier Mario Draghi. Cosa sta pensando di fare l’inquilino di Palazzo Chigi, ora che in diversi paesi dell’Europa si è evocato l’obbligo vaccinale?

“Noi, senza l’obbligo, siamo copiati e invidiati a livello internazionale”, questo il presupposto dal quale parte il ragionamento di Brunetta. Premesso che un obbligo di vaccinazione parziale, in Italia, c’è già per i medici (mentre scatterà dal 15 dicembre per scuola e forze dell’ordine), Brunetta considera “sullo sfondo” un obbligo vaccinale esteso a tutti i cittadini.

“Non siamo in difficoltà come la Germania”, sottolinea, parole che sembrano la fotocopia al rovescio di quelle di Merkel, che invece ha detto di invidiare i numeri del contagio in Italia.

Covid situazione contagi in Europa e in Italia: la mappa dell'Ecdc. I colori delle regioni italiane Fonte foto: ANSA
Covid situazione contagi in Europa e in Italia: la mappa dell'Ecdc. I colori delle regioni italiane
,,,,,,,