,,

Grecia, stretta contro i no vax: restrizioni e multe salate agli over 60, da quando entreranno in vigore

La Grecia prende provvedimenti contro i no vax: gli ultrasessantenni senza vaccino verranno multati mensilmente

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

La Grecia prosegue il suo cammino deciso contro i no vax per cercare di arginare quanto più possibile i contagi da Covid-19 nel Paese. Dopo l’annuncio del presidente greco Kyriakos Mitsotakis sulle restrizioni per accedere nei luoghi pubblici, da Atene giunge l’ulteriore stretta con l’arrivo di multe salate.

Grecia, stretta ai no vax: over 60 multati

L’ultima idea da parte del governo di Atene è la possibilità di multare tutti coloro che si opporranno alla somministrazione del vaccino anti-coronavirus, nello specifico le persone più a rischio come gli over 60.

Secondo quanto annunciato dal premier Mitsotakis a questi verrà comminata una sanzione pecuniaria di 100 euro, multa che si rinnoverà mensilmente se non verrà intrapresa la via dell’immunizzazione. Di fatto tale decisione comporterà l’obbligatorietà del vaccino per questa fascia d’età arginando sempre più il movimento no vax.

La multa, rende noto l’Ansa, verrà addebitata automaticamente dall’Autorità Indipendente per le Entrate Pubbliche. Il via libera alle sanzioni partirà dal prossimo 16 gennaio, una comunicazione avvenuta anzitempo per la popolazione ellenica ultrasessantenne che potrà correre ai ripari in tempo prima di incappare nell’ammenda “rinnovabile”.

Grecia contro i no vax, le decisioni del governo

Quella della multa agli over 60 non vaccinati è solo l’ultima delle decisioni prese da Atene per arginare quanto più possibile i contagi da Covid-19 nel paese. Mitsotakis a più riprese aveva invitato la popolazione alla vaccinazione di massa, con l’arrivo della variante Omicron il quadro preoccupa sempre più e solo la somministrazione del siero anti-coronavirus può essere d’aiuto.

“La Grecia sta piangendo vittime evitabili perché molto semplicemente non ha la percentuale di vaccinati di altri Paesi europei” aveva ammonito il presidente greco, che aveva già preso la decisione di ridurre la durata del Green pass a 7 mesi per gli over 60 nel tentativo di spingerli alla vaccinazione (mentre in altri paesi si opta per l’abolizione del green pass).

Con la certificazione verde in scadenza dunque non sarà più possibile andare in ristoranti, cinema, teatri musei e palestre, ma anche in chiesa. Per partecipare alle celebrazioni liturgiche in tutta la Grecia ci sarà infatti l’obbligo di tampone negativo.

vaccino Fonte foto: Ansa
,,,,,,,