,,

Nuova variante Covid Sud Africa, trovato il primo caso in Europa, in Belgio. La situazione in Italia

Il primo caso in Europa di persona contagiata dalla nuova variante del coronavirus identificata in Sud Africa è stato individuato in Belgio: i rischi

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

La nuova variante del virus SarsCov2 identificata in Sud Africa, che sta tenendo ora in apprensione il mondo, è arrivata in Europa. Il primo caso è stato individuato in Belgio: stando a quanto riporta ‘Ansa’, si tratterebbe di una giovane donna adulta, che ha sviluppato i sintomi 11 giorni dopo aver viaggiato in Egitto attraverso la Turchia.

Non aveva alcun collegamento con il Sudafrica o con qualsiasi altro paese del sud del continente africano. Non era vaccinata né era stata infettata dal virus in passato.

Al momento della diagnosi, la paziente presentava una carica virale elevata.

La task force dello Spallanzani contro la nuova variante Sud Africa

La nuova variante B.1.1.529 è stata identificata in Sudafrica. Desta particolare preoccupazione, non essendo ancora noto il suo impatto in termini di contagiosità ed efficacia delle terapie e dei vaccini anti Covid.

Quel che si sa è che questa variante presenta nel genoma numerose mutazioni della proteina Spike, che potrebbero teoricamente aumentarne la trasmissibilità e la capacità di eludere gli anticorpi.

L’istituto Spallanzani ha costituito una task force contro la nuova variante sudafricana “per analizzare i dati che afferiscono a livello internazionale e predisporre il sequenziamento dei ceppi a fini di sorveglianza virologica”.

In una nota riportata da ‘Ansa’ si legge: “Grazie all’intervento del ministero degli esteri, l’istituto si è messo in contatto con l’ambasciatore italiano in sud Africa, Paolo Cuculi, che sta facilitando i contatti con il Nicd sudafricano. La task force avrà a breve una call internazionale direttamente con gli esperti del Nicd per discutere i dati e confrontarsi con le misure da adottare”.

Nuova variante Covid Sud Africa: la posizione dell’Italia

Il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri ha dichiarato a proposito della nuova variante: “Al momento non ci sono dati sufficienti che ci indichino innanzitutto la trasmissibilità e, in secondo luogo, se la variante eluda o meno i vaccini attualmente disponibili. È chiaro che allora sarebbe un problema: al momento è presto e non è presente in Italia, ma va attenzionata”.

Intanto, il ministro della Salute Roberto Speranza, proprio per fronteggiare la diffusione della variante individuata in Sud Africa, ha firmato una nuova ordinanza “che vieta l’ingresso in Italia a chi negli ultimi 14 giorni è stato in Sudafrica, Lesotho, Botswana, Zimbabwe, Mozambico, Namibia, Eswatini”.

Covid e viaggi nell'Unione Europea, nuove misure in arrivo. Nessuna restrizione per chi ha il Green pass Fonte foto: ANSA
Covid e viaggi nell'Unione Europea, nuove misure in arrivo. Nessuna restrizione per chi ha il Green pass
,,,,,,,