,,

Nuova corsa agli armamenti: Usa, Regno Unito e Australia svilupperanno armi ipersoniche

Stati Uniti Gran Bretagna e Australia svilupperanno assieme i nuovi missili ipersonici: la risposta a Russia e Cina

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

L’invasione russa dell’Ucraina è al centro dei dialoghi e degli sforzi diplomatici delle potenze occidentali. Ma non è l’unico fronte aperto: a preoccupare gli Stati Uniti e i suoi alleati è anche la corsa agli armamenti di Cina e Corea del Nord, e i progressi da loro mostrati nello sviluppo delle armi ipersoniche. Su questro fronte ci sono importanti novità.

Nuova corsa agli armamenti: i missili ipersonici

Secondo quanto riporta il Financial Times, Stati Uniti, Gran Bretagna e Australia hanno deciso di espandere la loro collaborazione militare sviluppando insieme i nuovi e temuti missili ipersonici, capaci di raggiungere una velocità di almeno 5 volte quella del suono.

La mossa punta a recuperare lo svantaggio militare nei confronti di Pechino: i cinesi infatti hanno ottenuto ottimi risultati nei test dei missili ipersonici, e lo stesso ha fatto Pyongyang.

Usa, Regno Unito e Australia svilupperanno armi ipersoniche

Stati Uniti, Gran Bretagna e Australia svilupperanno assieme nuove armi ipersoniche nell’ambito di Aukus, l’alleanza di sicurezza tra Londra, Washington e Canberra annunciata lo scorso anno con la fornitura all’Australia di sottomarini nucleari.

Una decisione presa per difendersi dalla Cina, per sviluppare un nuovo deterrente militare contro la minaccia cinese nel Pacifico. Ma che rappresenta anche un messaggio rivolto a Mosca, considerando che l’annuncio arriva nel pieno della guerra in Ucraina, dove la Russia avrebbe già impiegato missili ipersonici.

Nuova corsa agli armamenti: Usa, Regno Unito e Australia svilupperanno armi ipersoniche

Cosa sono i missili ipersonici

I missili ipersonici sono armi capaci di raggiungere una velocità di almeno 5 volte quella del suono: viaggiano quindi ad almeno 1,6 chilometri al secondo, a una velocità Mach 5. In realtà molti di quelli realizzati recentemente sarebbero ancora più veloci, tra Mach 10 e Mach 20.

Sono considerati la nuova generazione nel campo dello sviluppo della tecnologia dei missili per scopi militari e sono destinati a cambiare alcuni equilibri strategici molto delicati.

Il vantaggio dei missili ipersonici è quello di unire le caratteristiche migliori dei missili da crociera e dei missili balistici: ossia, la manovrabilità dei primi e la velocità e la capacità distruttiva dei secondi.

Resta aggiornato sulle ultime news dall’Italia e dal mondo: segui Virgilio Notizie su Twitter.

Missile ipersonico Fonte foto: ANSA
,,,,,,,