,,

Mario Monti (78 anni), annuncio a sorpresa: "Ho avuto il Covid"

Mario Monti ha annunciato di aver contratto il Covid a febbraio: "Un anno fa sarei stato sicuro di morire"

Mario Monti, intervistato nella trasmissione di Rai Radio Uno Un Giorno da Pecora ha dichiarato di aver contratto il Covid lo scorso febbraio. “Il vaccino non l’ho ancora ricevuto perché ho 78 anni e non 80, e quindi non ho ancora potuto averlo”, ha esordito, aggiungendo poi, in modo piuttosto sorprendente, di aver lottato contro il virus, in prima linea. “Sono stato compensato perché ho fatto il Covid, a metà febbraio. Ora per fortuna sto bene, tutto è andato bene dopo qualche giorno di febbre molto alta. Da circa una settimana sono negativo e da qualche tempo ho finito i 21 giorni canonici della quarantena”, ha spiegato il senatore a vita.

“Per fortuna non sono mai stato ricoverato – ha proseguito l’ex premier -. Mi fosse successo un anno fa, sarei stato sicuro di morire, anche se poi magari l’esito sarebbe stato diverso. Stavolta invece è andata bene”.

Secondo Monti, dodici mesi fa, sarebbe stato più vulnerabile per due motivi: il primo è oggettivo, ossia perché dopo un anno di pandemia le cure per combattere il Covid sono più efficaci rispetto a quando esplose il contagio; il secondo ha una connotazione meno tecnica e più psicologica: “Ricordate anche voi i rumori continui di ambulanze e le scene di terapie intensive…”. Insomma, Monti ha affermato che un anno fa la paura, almeno per lui, sarebbe stata molto più intensa rispetto ad oggi.

Ma come ha contratto il coronavirus? “Ho una ipotesi, ma siccome non si può essere sicuri non la avanzo. Comunque, sono sempre stato molto attento alla sicurezza, più propenso a indossare una doppia mascherina che a dimenticare di metterla”, ha concluso.

VirgilioNotizie | 19-03-2021 22:20

Vaccino AstraZeneca: cosa dice il nuovo foglietto illustrativo Fonte foto: ANSA
Vaccino AstraZeneca: cosa dice il nuovo foglietto illustrativo
,,,,,,,