,,

Kate Middleton assistita a casa da due infermiere, il principe William lascia Tom Cruise e corre da lei

Il principe William ha partecipato a una cena di beneficenza prima di tornare dalla moglie Kate Middleton, in convalescenza dopo l'operazione all'addome

Pubblicato il:

Il tempo di una comparsata a una cena di beneficenza con Tom Cruise e subito a casa per stare accanto alla moglie in convalescenza. Il momento delicato che ha travolto all’improvviso la Corona d’Inghilterra impone al Principe William di essere il punto di riferimento all’interno della Famiglia Reale, dividendosi tra le condizioni di salute di Kate, non ancora rese note, e la necessità di prendere parte agli appuntamenti istituzionali al posto di Re Carlo III, dopo la notizia del cancro che affligge il sovrano.

La cena di beneficenza

William ha partecipato alla ‘London’s Air Ambulance Charity Gala Dinner’, la cena di ricevimento per raccogliere fondi destinati in beneficenza all’organizzazione che si occupa del servizio di eliambulanze su Londra e dintorni, di cui il principe del Galles è presidente.

Nel discorso di ringraziamento con le prime parole dopo l’annuncio della malattia del padre, William non ha rinunciato al suo caratteristico humor per commentare il periodo difficile nel quale è finita la sua famiglia.

Le parole di William

Accolto Tom Cruise, l’altro ospite d’eccezione della serata, il principe del Galles ha preso la parola ringraziando i presenti: “È giusto dire che le ultime settimane hanno avuto un focus piuttosto ‘medico’. Quindi ho pensato bene di venire a una serata dedicata alle eliambulanze per allontanarmi da tutto!”  ha scherzato William.

La cena di gala è stata una piccola distrazione tra tutti gli impegni che attendono l’erede al trono a Buckingham Palace adesso che re Carlo si è trasferito con la regina Camilla nella residenza di Sandringham, per iniziare le terapie contro il cancro.

Le condizioni di Kate

Ma il primo pensiero per il principe William è stato quello di raggiungere Kate, tornata a casa dopo un ricovero di 13 notti all’ospedale London Clinic in seguito a un intervento all’addome dello scorso 14 gennaio, di cui non è stata ancora resa notala causa.

Nelle note emessa da Kensington Palace, a parte la smentita sulle voci di Kate in coma, non sono stati forniti i dettagli sullo stato di salute della principessa del Galles, se non che non potrà tornare ai suoi doveri ufficiali prima di Pasqua.

Catherine passerà questo periodo di convalescenza insieme ai tre figli e a tre donne che la assisteranno in tutto e per tutto: la storica tata Maria Teresa Turrion Borrallo, Natasha Archer, assistente personale e amica fidata della Middleton, oltre alla segretaria privata Natalie Barrows.

Secondo le indiscrezioni riportate dai media inglesi, ad assistere nelle cure la principessa del Galles ci sarebbero anche due infermiere, che si occuperanno di aiutare Kate ad evitare ogni piccolo sforzo.

william-e-kate Fonte foto: ANSA

Energia: aiuti di Stato per le aziende

,,,,,,,,