,,

Il video del padre di Ilaria Salis dopo l'incontro con i ministri Tajani e Nordio: "Lasciati da soli"

Il video con le dichiarazioni del padre di Ilaria Salis dopo l'incontro a Roma con i ministri Tajani e Nordio

Pubblicato il:

“È andata molto peggio di quanto ci aspettassimo, non vediamo nessuna azione che possa alleviare la situazione di mia figlia. Siamo stati lasciati soli“. Lo dice Roberto Salis, il padre della 39enne Ilaria in carcere da quasi un anno in Ungheria, all’uscita del ministero della Giustizia dopo l’incontro con i ministri degli Esteri e della Giustizia Antonio Tajani e Carlo Nordio.

“Abbiamo chiesto due cose – spiega nel video – i domiciliari in Italia o in alternativa in ambasciata in Ungheria e entrambe ci sono state negate. Credo che mia figlia resterà ancora per molto tempo in carcere e la vedremo ancora in catene ai processi”.

Secondo quanto riporta Ansa, i ministri Tajani e Nordio hanno ricevuto separatamente il padre di Ilaria Salis, accompagnato dall’avvocato Lasco. Entrambi hanno evidenziato che i principi di sovranità giurisdizionale di uno Stato impediscono ogni interferenza nella conduzione del processo.

Lo Stato italiano non intende fare nulla – dice ancora Roberto Salis – dipende tutto dal giudice ungherese e ritiene di non voler fornire dei documenti che avevamo chiesto per agevolare il lavoro dei nostri avvocati, perché dicono che sarebbe irrituale e che possa creare dei precedenti”.

“Il ministro degli Esteri – aggiunge – mi sembrava stupito quando gli ho raccontato che l’ambasciata in Ungheria non fornisce un elenco di avvocati per selezionare un difensore. Mi sembra che ci sia un totale scollamento nel funzionamento dello Stato”.

ilaria-salis-padre-governo Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,