,,

Heather Parisi parla dopo il pignoramento chiesto da Lucio Presta durante Belve: la reazione della showgirl

Il manager televisivo Lucio Presta aveva annunciato in un tweet l’intervento dell’ufficiale giudiziario: ora è la stessa Heather Parisi a replicare

Pubblicato il:

Heather Parisi rompe il silenzio dopo che, secondo quanto rivelato dal manager televisivo Lucio Presta, è stata costretta a sborsare una “somma ingente” come risarcimento di una condanna per diffamazione, dopo essere stata raggiunta dall’ufficiale giudiziario in uno studio televisivo.

La versione di Presta

Il 13 marzo Presta ha raccontato su Twitter il suo punto di vista. “Hai avuto moltissimo tempo cara Heather Parisi di saldare quanto disposto dal tribunale che ti ha condannato per diffamazione al pagamento di una somma ingente, ma tu e la tua luce pensavate di farla franca ancora, allora mi è toccato fare ciò che mai avrei voluto”.

Giovedì, ha aggiunto,” in occasione della registrazione di “Belve” un Ufficiale giudiziario assistita dalla forza pubblica (ringrazio l’Arma) ha effettuato il pignoramento a persona fisica presso gli studi, a fine registrazione. Per evitare la mortificazione di veder portare via effetti personali, hai dovuto effettuare bonifico tramite terzi e saldare quanto dovuto , operazione che ha richiesto alcune ore trascorse in un camerino del centro di produzione.

“Questa volta il tuo mentore non è riuscito a sfuggire al pagamento e ti ha fatto vivere una vera mortificazione davanti a tutti”.

La replica

Heather Parisi si è affidata a Instagram per replicare, indirettamente, alle parole del manager, senza mai citarlo direttamente. Pubblicando una fotografia girata di spalle, l’ex ballerina ha sottolineato in un post: “È così difficile dimenticare il dolore che alla fine si finisce per non ricordare che esiste anche la dolcezza. E che la dolcezza è a tal punto grande da curare cicatrici che nemmeno il tempo ha saputo cancellare”.

Spesso i giudizi, ha aggiunto, “non riguardano chi siamo ma cosa rappresentiamo, non cosa facciamo ma chi ispiriamo, non come vestiamo ma cosa significhiamo. Perché un sorriso felice è contagioso e spaventa più di un viso ingrugnito e la gentilezza uccide più di qualsiasi efferata violenza”.

Heather ParisiFonte foto: ANSA

Heather Parisi replica al manager

L’origine degli screzi

Come ricostruito dal Gazzettino, tutto ha avuto inizio nel 2017 ai tempi di “Nemicamatissima”, un programma per la Rai che nel 2016 aveva messo insieme la Parisi e Lorella Cuccarini. La showgirl italo-americana, in un post sul suo blog, aveva accusato di aver tagliato le sue esibizioni e di non aver ascoltato le sue proposte artistiche, trattandola di fatto come un’ospite e non come una protagonista.

Le tensioni sono esplose quando il film con la Parisi “Blind Maze”, che doveva essere trasmesso dalla Rai, non era stato più distribuito.

Durante l’emergenza pandemica da Covid-19, l’ex showgirl aveva duramente polemizzato con alcuni medici e virologi, fra cui Roberto Burioni e altri.

Heather Parisi Fonte foto: ANSA

Energia: aiuti di Stato per le aziende

,,,,,,,,