,,

Morto Guglielmo Epifani: l'ex segretario Cgil aveva 71 anni

Guglielmo Epifani, ex segretario della Cgil e del Pd, è morto a 71 anni: era ricoverato da alcuni giorni

Guglielmo Epifani è morto a 71 anni. La notizia è stata diffusa dall’Ansa. Nato a Roma il 24 marzo 1950,  era stato segretario generale della Cgil e, dall’11 maggio 2013 al 15 dicembre 2013, segretario del Partito democratico. Subito dopo era passato a Liberi e Uguali, di cui era attualmente deputato.

Epifani era ricoverato da diversi giorni. Secondo quanto riportato da LaPresse era stato colpito circa una settimana fa da un’embolia polmonare, dalla quale sembrava essere in ripresa prima che il quadro clinico si aggravasse.

Morto Guglielmo Epifani, aveva 71 anni: chi era l’ex segretario Cgil

Guglielmo Epifani era nato a Roma nel 1950, i suoi genitori erano di origini campane. Nel 1953 la famiglia si era trasferita a Milano, per poi tornare nella Capitale, dove Epifani ha conseguito la maturità classica, nel 1969.

Quattro anni dopo si è laureato in Filosofia all’università La Sapienza di Roma, con una tesi su Anna Kuliscioff, tra i fondatori del Partito socialista italiano.

Dopo la laurea, Epifani si è iscritto alla Cgil, diventandone il segretario nel 2002, dopo essere stato il vice di Sergio Cofferati e divenendo il primo socialista a guidarla dai tempi della ricostituzione, avvenuta nel 1944 dopo la caduta del regime fascista.

Ha lasciato la segreteria della Cgil il 3 novembre 2010, lasciando il posto a Susanna Camusso.

Morto Guglielmo Epifani, dal Pd a Liberi e Uguali

Nel 2013 è stato candidato alla Camera dei deputati come capolista del Pd nella circoscrizione Campania 1, entrando in Parlamento. L’11 maggio dello stesso anno è diventato segretario reggente del Pd, in seguito alle dimissioni di Pier Luigi Bersani e rimanendo in carica fino al 15 dicembre 2013, dopo l’elezione di Matteo Renzi.

Il 25 febbraio 2017 è uscito dal Pd, aderendo ad Articolo 1.

Alle politiche del 4 marzo 2018 si è candidato con Liberi e Uguali, venendo rieletto alla Camera.

Morto Guglielmo Epifani: le reazioni

Immediate le reazioni del mondo della politica.

“Ciao Guglielmo, uomo forte, gentile, colto, paziente e intransigente. Un dolore per tutti noi, e siamo tanti, che ti abbiamo voluto un grande bene”. Così Dario Franceschini, ministro della Cultura, sul suo account Twitter.

“È una notizia drammatica, che ci è arrivata durante l’incontro. È una giornata tristissima. Abbiamo interrotto la riunione per rispetto della memoria di Guglielmo Epifani. Esprimo profondo cordoglio di tutti i democratici e democratiche alla moglie. Ricordo il ruolo fondamentale che ha avuto come leader Pd, in un momento difficile”. Lo ha detto il segretario Pd, Enrico Letta, davanti al Nazareno, insieme ai leader di Cgil, Maurizio Landini Cisl, Sbarra e Uil, Bombardieri.

 

VirgilioNotizie | 07-06-2021 16:54

Morto Guglielmo Epifani: la sua vita in 5 immagini Fonte foto: ANSA
Morto Guglielmo Epifani: la sua vita in 5 immagini
,,,,,,,