,,

Guerriglia a Roma, la teoria controcorrente di Giorgia Meloni

I fatti di Roma hanno scosso anche la leader di FdI Giorgia Meloni, che ne contesta però la matrice fascista

Su quello che è accaduto a Roma, con la devastazione della sede Cgil e gli scontri dei no Green pass fino all’assalto in pronto soccorso, è intervenuta la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni che ha illustrato la sua teoria “controcorrente”. La matrice fascista, per Meloni, non è scontata.

“È sicuramente violenza e squadrismo, poi la matrice non la conosco – ha dichiarato Giorgia Meloni -. Nel senso che non so quale fosse la matrice di questa manifestazione, sarà fascista, non sarà fascista, non è questo il punto. Il punto è che è violenza, è squadrismo e questa roba va combattuta sempre”.

La leader FdI è intervenuta alla convention nazionale di Vox, partito di estrema destra spagnolo.

Sempre in occasione della festa organizzata da Vox, Giorgia Meloni ha voluto ribadire la “totale solidarietà e quella di Fratelli d’Italia nei confronti della Cgil, delle forze dell’ordine e anche di migliaia di manifestanti pacifici che hanno visto devastare la loro manifestazione dai soliti quattro imbecilli. Però voglio anche dire che considero la gestione della sicurezza pubblica assolutamente ridicola. E che qualcuno deve assumersi la responsabilità di conoscere nomi e cognomi delle stesse persone che fanno sempre le stesse cose e curiosamente sono sempre libere di farle”.

La replica di Letta: “È violenza fascista”

Secca la replica del Pd, che ha già annunciato una mozione:  “Se Giorgia Meloni non sa riconoscere la matrice della violenza di ieri, se non sa chi siano gli esponenti di Forza Nuova arrestati per quegli atti di violenza, glielo spieghiamo noi: sono i capi di una organizzazione notoriamente e orgogliosamente fascista. Glielo spiegheremo anche in Parlamento: ci aspettiamo che lo comprenda così bene da sostenere la nostra proposta di sciogliere l’organizzazione fascista Forza Nuova”.

“Oggi Meloni non è che parlava da un posto qualunque, ma dal congresso di Vox, il partito neofranchista, il partito che vuole rilegittimare il regime franchista in Spagna. Meloni era lì ed era l’ospite d’onore del congresso”, lo ha sottolineato Enrico Letta ospite a “Mezz’ora in più”.

“Ci sono delle colpe, delle responsabilità, non si può essere ambigui sulle violenze, sulla sicurezza, sulla libertà – ha aggiunto il segretario del Pd -. Se anche in queste ore si dice che non si capisce la matrice, condanniamo tutti e poi la prima persona con cui se la prendono è la ministra dell’Interno. Bisogna prendersela con i fascisti che hanno attaccato la Cgil“.

SONDAGGIO – Manifestazioni no green pass a Roma, cosa ne pensi?

VirgilioNotizie | 10-10-2021 16:45

Roma, no green pass di nuovo in piazza: scontri con la polizia Fonte foto: ANSA
Roma, no green pass di nuovo in piazza: scontri con la polizia
,,,,,,,