,,

Salvini querela giornalista Rai: la contromossa del reporter

"Ricevo valanghe di minacce, anche di morte", ha raccontato Fabio Sanfilippo in un post

Continua la querelle tra Matteo Salvini e Fabio Sanfilippo, il giornalista della Rai al centro delle polemiche per un post nel quale si rivolgeva al leader della Lega con un tono pesante. “Tempo sei mesi e ti spari, nemico mio”, aveva scritto, aggiungendo poi una frase sulla figlia: “Mi dispiace per tua figlia, ma avrà tempo per riprendersi, basta farla seguire da persona qualificate”.

È proprio a causa dell’attacco alla bambina, criticato duramente anche dalla madre Giulia Martinelli, che Salvini ha annunciato una querela nei confronti del reporter. Dopo poco però, è arrivata la contromossa di Sanfilippo, che sul suo profilo social ha scritto: “La reazione scomposta del signor Salvini e dei suoi dimostra che il mio personale e iperbolico post, al netto della caduta di stile sul citare la figlia di cui ho fatto peraltro pubblica ammenda, deve aver toccato nervi scoperti. Tipo che dopo essersi “messo fuori gioco” da solo, la Lega perde consensi ma soprattutto che il signor Salvini rischia di perdere il controllo del suo partito. Egli continua a insultarmi – citando ovviamente i familiari, prima li ostentava sui social – in tv, sui giornali, nei comizi. Incitando i suoi all’odio nei miei confronti. Ricevo valanghe di minacce, anche di morte. Ne risponderà, il signor Salvini. Ovviamente in Tribunale. Peace and love”.

Il messaggio è stato pubblicato mentre il leader della Lega era in piazza Montecitorio a manifestare contro la fiducia al governo Conte bis.

VIRGILIO NOTIZIE | 09-09-2019 22:07

I post della polemica Fonte foto: ANSA
I post della polemica
,,,,,,,