,,

Fidanzati uccisi a Lecce, De Marco risponde alle domande del gip

Convalidato l'arresto per Antonio De Marco reo confesso dell'omicidio dei due fidanzati di Lecce

L’autore dell’omicidio di Daniele De Santis ed Eleonora Manta ha confermato davanti al gip la prima confessione. Come riporta l’Ansa, il giudice Michele Toriello ha convalidato l’arresto di Antonio De Marco, confermando la custodia cautelare in carcere, nell’udienza tenuta nella casa circondariale di Lecce, alla presenza del pm Maria Consolata Moschettini e i legali difensori del 21enne, Andrea Starace e Giovanni Bellisario.

Fidanzati uccisi a Lecce, De Marco risponde alle domande del gip: convalidata la custodia cautelare

“Ha risposto a tutte le domande”, hanno detto i due avvocati uscendo dall’aula, ma non hanno aggiunto altri particolari sul fatto se De Marco abbia fornito o meno spiegazioni sul movente, che dalle dichiarazioni del reo confesso, sarebbero l’invidia e la rabbia per la felicità della coppia.

Fidanzati uccisi a Lecce, De Marco risponde alle domande del gip: no coinvolgimento sentimentale

“L’atteggiamento del nostro assistito è stato collaborativo fornendo la ricostruzione dei fatti” si sono limitati a comunicare Starace e Bellissario all’uscita dal carcere. Ai cronisti che hanno domandato se De Marco fosse effettivamente pentito come sarebbe emerso dai primi segnali dopo la confessione, i due avvocati hanno detto che il 21enne “è ancora molto scosso e provato per l’accaduto”.

I difensori, a conclusione dell’interrogatorio durato tre ore, stanno adesso valutando se richiedere una perizia psichiatrica per il proprio cliente. In un breve incontro con i legali prima dell’inizio dell’udienza, De Marco avrebbe escluso ogni coinvolgimento sentimentale nella vicenda.

 

VIRGILIO NOTIZIE | 01-10-2020 15:49

lecce-gip-de-marco Fonte foto: Ansa
,,,,,,,