,,

Fedez vince contro il Codacons: associazione condannata a 20 mila euro di risarcimento delle spese legali

Il Codacons, che aveva chiesto un milione di euro a Fedez nella causa per diffamazione, sarà costretto a pagare 20 mila euro di risarcimento al rapper

Pubblicato il:

Continua la guerra tra il Codacons, Coordinamento delle associazioni per la difesa dell’ambiente e dei consumatori, e il rapper e influencer Fedez. Il marito di Chiara Ferragni ha rivelato in una storia su Instagram i dettagli dell’ultimo capitolo di un lungo iter legale che l’ha visto protagonista.

Scontri legali tra il Codacons e Fedez: iniziò tutto con una raccolta fondi

Il casus belli fu la raccolta fondi lanciata dal rapper e dalla sua compagna durante la prima terribile ondata di coronavirus in Italia, quando gli ospedali che faticavano a curare i malati.

Fedez e Chiara Ferragni, attraverso l’associazione The Ferragnez, avevano lanciato un appello sulla piattaforma GoFundMe invitando fan e sostenitori a fare una donazione.

“Abbiamo pensato di aiutare l’attivazione di una nuova terapia intensiva presso l’Ospedale San Raffaele di Milano”, si leggeva nel comunicato di presentazione della raccolta fondi.

“In questo momento le attrezzature necessarie per triplicare i posti letto di terapia intensiva e subintensiva sono ventilatori, dispositivi di ventilazione non invasiva, monitoraggio emodinamico, monitor”, veniva spiegato.

“Anche una piccola donazione può fare la differenza. Siamo in stretto contatto con i medici dell’ospedale San Raffaele di Milano. I fondi raccolti saranno direttamente devoluti all’ospedale per il rafforzamento della terapia intensiva”, si concludeva la nota.

Perché il Codacons ha Fedez nel mirino: le battaglie durano da tre anni

Nel mentre anche il Codacons aveva lanciato un’iniziativa simile, che però, secondo quanto dichiarato da Fedez sui social, sarebbe servita a finanziare esclusivamente le attività del Coordinamento, senza però renderlo esplicito.

Allo stesso tempo l’associazione decise di vederci chiaro sulla raccolta portata avanti dall’influencer più famosa al mondo e dal marito, considerate alcune criticità della piattaforma GoFundMe.

Fedez e il Codacons sono in causa da quasi tre anni, a colpi di insulti e querele, e sentenze che spesso hanno dato ragione al rapper, come nell’ultimo caso.

Fedez vince contro il Codacons: associazione condannata a 20 mila euro di risarcimento delle spese legaliFonte foto: ANSA
Chiara Ferragni e Fedez sul red carpet per la presentazione della loro serie The Ferragnez.

Cosa ha dichiarato Fedez nella sua nuova storia: “Grazie Codacons”

“Vi ricordate il Codacons che mi aveva querelato e denunciato e chiesto un risarcimento danni per oltre un milione di euro?”, ha esordito Fedez nella storia pubblicata oggi su Instagram.

“Ecco, il Tribunale ha detto: ‘Mh, Codacons, hai chiesto un milione di euro a Federico? Col c***o!'”, ha raccontato ai propri follower, senza usare mezzi termini.

“E soprattutto li ha condannati anche a risarcire le spese legali di 20 mila euro“, ha spiegato l’influencer.

“Grazie Codacons, voglio ringraziare ovviamente i miei genitori che mi hanno supportato, mia moglie, i miei legali. È come se fosse la premiazione di un Oscar per me. Figo!”, ha concluso, con la sua abituale ironia.

Non è chiaro a quale delle tante cause in corso con il Codacons si riferisca, ma è possibile che sia quella iniziata dopo la denuncia per diffamazione da parte del Codacons.

TAG:

federico Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,