,,

Fase 2, come andremo in palestra: le nuove linee guida

Le regole preparate dal ministero dello Sport per palestre e centri sportivi

In palestra dovremo entrare già vestiti per l’attività fisica e mantenere almeno due metri di distanza gli uni dagli altri. Sono queste, stando al Corriere della Sera, alcune delle regole che i centri sportivi saranno tenuti a seguire per poter riaprire a partire dal 25 maggio, così come annunciato dal ministro dello Sport Vincenzo Spadafora. Il ministero ha preparato il decreto che fissa le linee guida per le palestre, stilate sulla base delle indicazioni del comitato tecnico scientifico.

Nel testo, scrive il Corriere, si spiega che sarà di due metri, e “adeguata all’intensità dell’esercizio”, la distanza interpersonale minima che si dovrà tenere in palestra. Sia per gli operatori e gli istruttori che per i clienti. Mentre per chi non è impegnato in attività fisiche basterà il metro di distanza.

Palestre in fase 2: come dovranno prepararsi

Per poter riaprire le palestre dovranno garantire l’uso dei dispositivi di protezione (mascherine e guanti monouso) e del gel disinfettante. Inoltre dovranno provvedere alla sanificazione e pulizia costante dei locali, in particolare le aree comuni, e degli attrezzi.

I centri dovranno poi preparare i locali allestendo dei percorsi differenziati e realizzando un’apposita segnaletica per i clienti, ben visibile, con indicate tutte le misure da seguire. Inoltre prima dell’apertura il personale dovrà ricevere una formazione specifica.

Per quanto riguarda le lezioni e le attività di gruppo, le palestre le dovranno riorganizzare in modo da ridurre le persone presenti, valutando anche la possibilità che gli istruttori possano svolgere le lezioni da remoto.

Palestre in fase 2: ingressi contingentati e tracciati

Per evitare assembramenti, l’indicazione del ministero è di contingentare il numero massimo di persone che possono accedere ai centri sportivi, non solo nelle aree dedicate all’attività sportiva ma anche nelle hall/reception.  Per fare questo si consiglia l’uso di applicazioni web e per smartphone che possano regolare e tracciare gli accessi, anche attraverso l’uso delle prenotazioni.

Palestre in fase 2: le indicazioni per i clienti

Le persone dovranno raggiungere la palestra già adeguatamente vestiti per l’attività fisica, e dovranno indossare mascherine e guanti monouso. Non dovranno toccare gli oggetti nelle aree comuni e condividere con altri i propri effetti personali come borracce e fazzoletti.

I clienti dovranno inoltre avere cura di disinfettare gli attrezzi dopo l’uso e i propri effetti personali. Si consiglia inoltre, una volta tornati a casa, di lavare gli indumenti usati per l’attività fisica separatamente dagli altri.

VirgilioNotizie | 15-05-2020 06:40

Fase 2, i parrucchieri si preparano alla riapertura. Le immagini Fonte foto: Ansa
Fase 2, i parrucchieri si preparano alla riapertura. Le immagini
,,,,,,,