,,

Dl Rilancio: Bergamo e Brescia capitali della cultura 2023

Un emendamento al decreto Rilancio approvato alla Camera ha proposto Bergamo e Brescia come capitali italiane della cultura 2023

Bergamo e Brescia saranno le capitali italiane della cultura per l’anno 2023. Lo prevede un emendamento al decreto Rilancio approvato dalla commissione Bilancio della Camera. “È un riconoscimento importante per due città ricche di storia e cultura, duramente colpite dalla pandemia”, ha scritto su Facebook il viceministro all’Economia Antonio Misiani. “Da oggi, lavoreremo tutti insieme, bergamaschi e bresciani, per rendere questo progetto una bellissima occasione di rilancio per le due città”.

“È un piccolo, doveroso riconoscimento nei confronti di quelle realtà del nostro Paese che più di altre hanno subìto la violenza del contagio e il dolore della perdita provocato dal Covid-19, ha scritto sui social il capo politico del M5S Vito Crimi.

“Comunità di cittadini, queste, da sempre dedite al lavoro e impegnate a migliorare la nostra società, che hanno risposto alla più grave crisi ed emergenza sanitaria del dopoguerra con altissimo senso di responsabilità, forza e solidarietà. Oggi – ha concluso – dobbiamo fare tutto ciò che è in nostro potere per aiutare questi territori tanto duramente colpiti a ripartire, promuovendone non solo il rilancio socio-economico ma valorizzandone anche la bellezza e il patrimonio culturale”.

Ad avanzare la candidatura delle due città lombarde, messe in ginocchio dall’epidemia di coronavirus, erano stati a maggio i sindaci Giorgio Gori ed Emilio Delbono.

Dopo l’ok al Senato, spetterà alle città di Bergamo e Brescia realizzare un progetto, da presentare entro la fine del 2022, volto ad incrementare la fruizione del loro patrimonio culturale.

VIRGILIO NOTIZIE | 03-07-2020 22:32

bergamo Fonte foto: Ansa
,,,,,,,