,,

Denise Pipitone, la lettera anonima svela un "fatto interessante"

L'avvocato della madre di Denise Pipitone ha rivelato alcuni dettagli della lettera anonima da lui ricevuta

Si continua a parlare del caso Denise Pipitone, la bimba scomparsa nel nulla a Mazara del Vallo nel 2004 e mai più ritrovata: l’interesse è al momento concentrato su una lettera anonima che è stata inviata allo studio legale di Giacomo Frazzitta, l’avvocato di Piera Maggio (la mamma della bambina).

Denise Pipitone: cosa c’è scritto nella lettera anonima

Lo stesso Giacomo Frazzitta ha svelato alla trasmissione ‘Storie italiane’ alcuni dettagli sul contenuto della lettera anonima.

Nello specifico, l’avvocato ha detto che la missiva “introduce elementi interessanti che sono stati da noi in parte riscontrati”.

Frazzitta ha aggiunto: “L’oggetto della lettera, che non riferirò, non è un oggetto negativo. Non si parla di un luogo o di qualcosa di negativo, nel senso più atroce del termine. Più di un luogo, racconta di un fatto“.

Il legale ha poi spiegato che la lettera “racconta di un fatto interessante, un pezzo del puzzle, seppur dai contorni da definire, interessante. Ci dà un elemento a noi totalmente sconosciuto. Non si tratta di un luogo, ma di un fatto”.

Denise Pipitone: l’appello di Piera Maggio e dell’avvocato

Proprio in merito alla lettera anonima inviata all’avvocato Giacomo Frazzitta, Piera Maggio, la madre di Denise Pipitone, ha lanciato un appello sui social network.

Le sue parole: “Per favore, dopo 17 anni, date voce ai tanti silenzi. Mi rivolgo alla persona della lettera anonima inviata al mio legale. Le chiedo di farsi sentire, nei modi che lei ritenga opportuno. Faccia in modo di mettere fine a tutto questo dolore. Non solo noi, è l’Italia intera che glielo chiede”.

Anche lo stesso Giacomo Frazzitta aveva lanciato un appello simile.

Nella puntata di mercoledì 12 maggio di ‘Chi l’ha visto?’, l’avvocato aveva detto: “Lo ringraziamo per il suo senso civico ma chiediamo un ulteriore sforzo. È importante che si faccia sentire in qualche modo”.

Poi, sui social, il legale aveva ribadito il concetto: “Ci rivolgiamo a quella persona che dopo 17 anni ha avuto il coraggio e il senso civico di inviare una lettera anonima al mio studio legale, dando informazioni nuove. Ti invitiamo a fare un altro passo, nella massima riservatezza. Fatti sentire“.

VirgilioNotizie | 14-05-2021 20:16

Denise Pipitone, dalla lettera al testimone: nuovi punti oscuri Fonte foto: ANSA
Denise Pipitone, dalla lettera al testimone: nuovi punti oscuri
,,,,,,,