,,

Coronavirus nei visoni: nuova mutazione rilevata anche in Italia

La mutazione del coronavirus passata dai visoni preoccupa il mondo: sono stati riscontrati casi di animali infetti anche in Italia

Sono sei i Paesi che hanno finora segnalato casi di Covid-19 negli allevamenti di visoni. Tra questi è presente anche l’Italia. Gli altri sono la Danimarca, l’Olanda, la Spagna, la Svezia e gli Stati Uniti. Lo annuncia in un comunicato l’Oms. Negli scorsi giorni il primo ministro danese Mette Frederiksen ha annunciato l’abbattimento di tutti gli oltre 15 milioni di visoni del Paese, a causa della mutazione del coronavirus, passato da questi mammiferi ad almeno 12 persone. Un nuovo salto di specie metterebbe a repentaglio l’efficacia del vaccino. Ne dà notizia l’Ansa.

La mutazione di un virus è spesso innocua, ma in questo caso, secondo i primi studi, il nuovo ceppo che si è evoluto nei visoni provocherebbe una risposta meno funzionale degli anticorpi umani.

“Le prime osservazioni suggeriscono che la presentazione clinica, la gravità e la trasmissione delle persone infette sono simili a quelle di altri virus circolanti Sars-CoV-2″, ha sottolineato l’Organizzazione Mondiale della Sanità.

“Tuttavia, questa variante, chiamata Cluster 5, presenta una combinazione di mutazioni che non erano state osservate prima”. E “le implicazioni dei cambiamenti identificati in questa variante non sono ancora del tutto comprese“.

I risultati preliminari, riporta l’Ansa, indicano che questa particolare mutazione associata al visone e identificata in 12 casi umani in Danimarca mostra una sensibilità ridotta agli anticorpi neutralizzanti.

“Sebbene si creda che il virus sia collegato ai pipistrelli, l’origine del virus e l’ospite intermedio non sono stati ancora identificati“, ha sottolineato in chiusura del comunicato l’Oms.

VIRGILIO NOTIZIE | 07-11-2020 14:44

Coronavirus: le foto simbolo della seconda ondata Fonte foto: Ansa
Coronavirus: le foto simbolo della seconda ondata
,,,,,,,