,,

Coronavirus, l'annuncio sul vaccino cinese: quanto è efficace

L'azienda farmaceutica Sinopharm ha annunciato che l'efficacia del vaccino prodotto in Cina è inferiore ai concorrenti Pfizer, Moderna e Astrazeneca

Il vaccino anti Covid che è stato sviluppato dall’azienda farmaceutica statale cinese Sinpharm è “efficace al 79,34%“. Lo ha dichiarato l’Istituto di Pechino per i prodotti biologici, controllato dalla stessa società. Ne dà notizia l’Ansa.

I vaccini concorrenti sviluppati da Pfizer e BioNTech, da Moderna e da Astrazeneca con l’Università di Oxford hanno invece un efficacia dichiarata, rispettivamente, del 95%, del 94% e, con una dose e mezzo, del 90%.

Il farmaco sviluppato in Cina sarebbe dunque meno efficace di quelli sviluppati tra Stati Uniti e Europa. Il vaccino prodotto da Sinopharm, già arrivato negli Emirati Arabi Uniti, che ne avevano in precedenza dichiarato un’efficacia pari all’86%, utilizza una tecnologia classica rispetto alle altri profilassi anti Covid.

Sinopharm, riporta l’Ansa, utilizza infatti la tecnologia del virus completo inattivo per creare una risposta del sistema immunitario. Si tratta di una tipologia di vaccino che richiede tempi più lunghi di produzione, ma che è tra le più usate per combattere le infezioni.

I vaccini Pfizer e Moderna utilizzano invece la rivoluzionaria tecnologia mRna, che attraverso l’Rna messaggero dà istruzioni all’organismo per combattere la proteina Spike, che compone la corona da cui il virus prende il nome.

VirgilioNotizie | 30-12-2020 07:15

Vaccino Covid, chi è favorevole e chi è contrario all'obbligo Fonte foto: ANSA
Vaccino Covid, chi è favorevole e chi è contrario all'obbligo
,,,,,,,