,,

Covid, l'Unione Europea contro il vaccino russo Sputnik

Il commissario Ue incaricato dei vaccini, Thierry Breton, ha detto che "non avremo assolutamente bisogno del vaccino Sputnik"

L’Ema, l’Agenzia europea del farmaco, ha avviato la revisione del vaccino anti covid russo Sputnik. Lo ha annunciato Marco Cavaleri, responsabile della strategia vaccini dell’Ema, durante la trasmissione ‘Che tempo che fa’ in onda su Rai 3. All’Istituto Spallanzani di Roma inoltre a breve partirà la sperimentazione del farmaco. L’Unione Europea però resta fredda sul vaccino russo.

Il commissario europeo per il mercato interno Thierry Breton, incaricato della campagna dei vaccini, ha detto al tg della rete francese TF1 che l’Europa non avrà bisogno dello Sputnik.

Non avremo assolutamente bisogno del vaccino Sputnik V. I russi hanno grandi difficoltà a produrlo e noi li aiuteremo nel secondo semestre se ne avranno bisogno”, ha dichiarato.

Priorità ai vaccini fabbricati sul territorio europeo“, ha spiegato, aggiungendo che il ritardo dei Paesi Ue nella campagna vaccinale rispetto a Stati Uniti e Regno Unito è di “sole tre settimane”.

Breton ha poi detto che “l’obiettivo è l’immunità per l’Europa entro il mese di giugno” e ha parlato di una data simbolica, il 14 luglio, festa nazionale francese.

“Oggi abbiamo chiaramente la capacità di consegnare 300-350 milioni di dosi per la fine di giugno. Abbiamo la possibilità di arrivare all’immunità di gregge per il continente per il 14 luglio”, ha detto. “Le dosi ci sono“.

VirgilioNotizie | 22-03-2021 07:35

Covid, il vaccino russo Sputnik V funziona? Cosa sappiamo Fonte foto: ANSA
Covid, il vaccino russo Sputnik V funziona? Cosa sappiamo
,,,,,,,