,,

Coronavirus, troppi positivi: sospesi i voli dal Bangladesh

Dopo i numerosi casi positivi individuati all'aeorporto di Fiumicino, il ministro Speranza ha bloccato per una settimana i voli dal Bangladesh

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha ordinato la sospensione per una settimana dei voli in arrivo dal Bangladesh “a seguito del numero significativo di casi positivi al Covid-19”.  La decisione è stata presa, riferisce l’Ansa, in accordo con il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio. I due Ministeri lavoreranno ora a nuove misure cautelative per gli arrivi  dai Paesi extra Schengen ed extra Ue.

“La quarantena per chi viene da Paesi extra UE ed extra Schengen – ha scritto Speranza su Fb – è già prevista ed è confermata. Ma dopo tutti i sacrifici fatti non possiamo permetterci di importare contagi dall’estero. Meglio continuare a seguire la linea della massima prudenza“.

Era stata l’Unità di crisi per l’emergenza coronavirus della Regione Lazio a chiedere la sospensione dei voli dopo i primi casi positivi individuati lunedì all’aeroporto di Fiumicino tra i passeggeri del volo proveniente da Dacca. La Regione Lazio era già intervenuta con un’ordinanza specifica relativa ai voli speciali provenienti dalla capitale del Bangladesh.

Sulla vicenda è intervenuto anche il sindaco di Fiumicino, Esterino Montino, che ha lanciato un appello al Governo per fermare i voli dai Paesi a rischio. Ha spiegato che ieri tutti i passeggeri del volo speciale arrivato da Dacca sono stati sottoposti a test e tamponi.

“Tra loro sono già emersi 21 casi positivi, alcuni dei quali sintomatici. Esattamente quello che era successo con il volo precedente da cui è nato il focolaio di Fiumicino, per fortuna contenuto in tempo. Questa situazione  – ha affermato – non è più accettabile”.

“Il 9 luglio prossimo – spiega Montino – è previsto l’arrivo di un altro aereo da Dacca ed è prevedibile che il risultato dei nuovi test e tamponi sia molto simile perché in Bangladesh l’epidemia è fuori controllo e nessuno fa i test alla partenza. Mi rivolgo dunque al Ministro degli Esteri Luigi Di Maio, a quello della Sanità Roberto Speranza e a quella dei Trasporti Paola De Micheli perché blocchino quel volo immediatamente”.

“Sia chiaro – aggiunge – non è un problema solo del Bangladesh. Va impedito l’arrivo di qualsiasi volo provenga dai paesi in cui il virus ha ripreso a circolare in modo preoccupante”.

Coronavirus, via ai controlli con i termoscanner a Fiumicino Fonte foto: Ansa
Coronavirus, via ai controlli con i termoscanner a Fiumicino
,,,,,,,,