,,

"Campagna d'odio", la replica di Fontana: "Dormo bene la notte"

Il presidente della Regione Lombardia ha replicato agli attacchi nei suoi confronti in merito alla gestione dell'emergenza coronavirus in Lombardia

Il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana è da qualche tempo oggetto di feroci critiche circa la gestione dell’emergenza coronavirus in Lombardia. Il governatore, intervenendo a Mattino Cinque in risposta agli attacchi, ha così replicato: “Fra tutte le grandi accuse che mi vengono mosse, nessuna di questa è fondata e quindi non mi fa dormire di notte. Fortunatamente se sopravvivo è perché riesco a dormire molto bene di notte. Non ho alcun tipo di peso sulla coscienza“.

Fontana: “Decisioni prese in una situazione drammatica”

Fontana ha così giustificato le proprie scelte: “Quelle decisioni sono state prese nel mezzo di una situazione drammatica, che non è nemmeno immaginabile e che chi non l’ha vissuta non riesce a capirla”. E ha precisato: “Ciononostante, anche a mente lucida, rivedendole da solo e anche con l’ausilio dei tecnici e degli esperti, credo che non ci sia nessuna scelta che possa essere contestata o che mi faccia non dormire la notte”.

Scritta “Fontana assassino”, il governatore: “Campagna d’odio”

Ma le polemiche, nei giorni, non si sono placate. A Milano è apparso un murales con la scritta “Fontana assassino“, come riporta l’Ansa. Che il presidente della Regione ha così commentato durante la trasmissione: “Mi ha dimostrato che questa campagna d’odio che da alcune settimane è stata orchestrata in maniera scientifica purtroppo rischia di raggiungere quei risultati che questa scritta rappresenta”.

“È facile che poi qualche persona si lasci traviare da queste notizie che vengono costantemente e continuamente messe sul mercato dei media in maniera falsa”, ha lamentato Fontana.

Il governatore ha aggiunto: “Tutte le notizie non vere che vengono distribuite sul mio conto e sul conto della Lombardia, tutte le accuse che vengono lanciate sul modo in cui abbiamo gestito la situazione” del coronavirus “sicuramente contribuiscono ad avvelenare il clima”.

Fontana ha anche puntato il dito contro i media complici della presunta campagna d’odio nei suoi confronti: “Basta vedere i giornali e le televisioni che se ne sono fatte interpreti”.

VirgilioNotizie | 18-05-2020 12:21

Riaperture a Milano. Code alla Rinascente Fonte foto: ANSA
Riaperture a Milano. Code alla Rinascente
,,,,,,,