,,

Coronavirus: di nuovo positivi dopo essere guariti, la scoperta

Centro per il controllo e la prevenzione delle malattie della Corea del Sud lancia l'allarme: c'è il pericolo ricaduta

Ben 163 ex pazienti Covid-19, che erano riusciti a sconfiggere il nuovo coronavirus ed erano guariti completamente, si sarebbero riammalati in Corea del Sud. Gli esperti del Paese stanno cercando di capire meglio la situazione. Anche in Cina sono stati osservati casi simili. Ne dà notizia l’Ansa citando la Cnn.

Secondo il Centro sudcoreano per il controllo e la prevenzione delle malattie (Kcdc), che ha diffuso i dati, la percentuale di persone di nuovo positive dopo aver battuto l’infezione è del 2,1%. Tuttavia non tutti i 7.829 guariti sono stati sottoposti nuovamente al test.

Il fenomeno fa sorgere nuove preoccupazioni tra i medici e gli scienziati, inclusi quelli della Corea del Sud, dove il contagio sembrava essere sotto controllo.

Il vicedirettore della Kcdc, Kwon Joon-wook, ha spiegato, come riporta l’Ansa, che i pazienti nuovamente positivi al coronavirus non sembrerebbero contagiosi. Anche se circa il 44% di loro avrebbe lievi sintomi.

La spiegazione più plausibile, secondo i commentatori della Cnn, sarebbe il fatto che i test di immunità rilevano residui del virus nell’organismo. Tuttavia Kwo Joon-wook ha inviato alla cautela, sottolineando che la comunità scientifica non conosce ancora bene il Sars-Cov-2.

VirgilioNotizie | 18-04-2020 09:56

Coronavirus, regole igieniche e sanitarie per evitare il contagio Fonte foto: Ansa
Coronavirus, regole igieniche e sanitarie per evitare il contagio
,,,,,,,