,,

Coronavirus, il caso Fondi nel Lazio: la Regione chiude il paese

La Regione Lazio ha deciso di adottare a Fondi alcune misure urgenti di tutela della salute pubblica

Fondi come Codogno. In seguito a un boom di contagi da coronavirus nella cittadina in provincia di Latina, la Regione Lazio ha deciso di disporre il “divieto di allontanamento dal territorio del Comune di Fondi da parte di tutte le persone presenti” e il “divieto di accesso nel Comune di Fondi”, salvo che per assicurare attività e servizi fondamentali e fatta eccezione per il rientro al domicilio o alla residenza di coloro che fossero, per precisati motivi consentiti, fuori dal Comune.

Tra le altre misure urgenti di tutela della salute pubblica decise dalla Regione Lazio per la cittadina di Fondi figurano il blocco di tutti gli uffici e gli spazi pubblici, di tutte le attività commerciali (a eccezione di quelle fondamentali, come alimentari e farmacie) e del trasporto pubblico.

Inoltre, a Fondi è stato disposto il divieto di uscire da casa anche per andare a lavoro.

Limitazioni sono state imposte anche al Mercato Ortofrutticolo di Fondi, il principale d’Italia e il secondo più grande d’Europa, che potrà rimanere aperto, con specifiche prescrizioni, lunedì e venerdì dalle 6 alle 14 e martedì, giovedì e domenica dalle 5 alle 14.

Come riporta ‘La Repubblica’, il provvedimento della Regione Lazio si è reso necessario dopo che una doppia festa per anziani organizzata il 25 febbraio scorso, a cui ha preso parte il nonno di una ragazza contagiata dal coronavirus a Milano, ha rappresentato la fonte principale di contagio in terra pontina.

Giovedì scorso, delle 135 positività riscontrate in provincia di Latina, 47 erano legate al cluster di Fondi, dove c’è stato anche un decesso, a cui va aggiunta una seconda morte legata al cluster, cioè quella di una donna di Lenola.

Le persone in sorveglianza attiva sono 192, mentre 760 sono quelle in isolamento domiciliare.

VirgilioNotizie | 20-03-2020 08:44

Dalla Spagnola al coronavirus, le epidemie dell'ultimo secolo Fonte foto: Ansa
Dalla Spagnola al coronavirus, le epidemie dell'ultimo secolo
,,,,,,,