,,

Coronavirus, autorizzati clorochina e farmaci anti malaria e Aids

Le terapie per i pazienti positivi al Covid-19 saranno totalmente a carico del Servizio Sanitario Nazionale

Gli antimalarici a base di clorochina e idrossiclorochina sono stati autorizzati anche in Italia per il trattamento dei pazienti affetti da coronavirus. I farmaci sono a totale carico del Servizio Sanitario Nazionale, come si legge nella Gazzetta Ufficiale. Per lo stesso uso, come riporta Ansa, via libera anche alle combinazioni dei farmaci anti-Aids lopinavir/ritonavir, danuravir/cobicistat, darunavir, ritonavir, sempre a carico del Servizio Sanitario Nazionale.

La decisione è stata anticipata dal direttore generale dell’Agenzia italiana del farmaco, Nicola Magrini, a Radio Capital: “A breve libereremo la possibilità per i medici di famiglia di prescrivere farmaci anti-Aids” per il trattamento del Covid-19.

In merito alle segnalazioni sulla carenza di alcuni tipi di farmaci, Magrini ha dichiarato che “per alcuni farmaci fondamentali come gli anestetici ci stiamo lavorando perché c’è stata una carenza anche distributiva”.

“Carenti anche alcuni farmaci acquistati dai cittadini in via preventiva”, ha aggiunto. “Non è invece vero che ci sia stata una carenza ospedaliera di ossigeno e di insulina”.

Anche la Francia ieri aveva dato il via libera alla prescrizione  sotto rigide condizioni dell’antimalarico idroclorochina e l’associazione lopinavir/ritonavir ai pazienti ricoverati in ospedali per coronavirus.

Intanto il commissario della “Food and Drug Administration” (FDA) ha lanciato un allarme sull’uso casalingo di qualsiasi forma in commercio della clorochina.

Stephen Hahn, infatti, ha messo in guardia il pubblico dall’ utilizzare “qualsiasi tipo di clorochina” , a meno che prescritto da un medico. Poi ha precisato: “Non esiste al momento alcuna forma di trattamento approvato dalla Fda per il coronavirus”.

CORONAVIRUS, SPERIMENTAZIONE DELLA CLOROCHINA: L’INTERVISTA A SAVARINO (ISS)

VirgilioNotizie | 27-03-2020 11:23

Coronavirus, come è fatto: l'infezione in 3D delle cellule umane Fonte foto: Ansa
Coronavirus, come è fatto: l'infezione in 3D delle cellule umane
,,,,,,,