,,

Consultazioni Draghi, via libera dei medici: c'è anche Berlusconi

Il leader di Forza Italia, dopo aver ricevuto l'ok dai medici, è volato a Roma col suo aereo privato per incontrare Mario Draghi

Silvio Berlusconi è atterrato a Roma in tarda mattinata: dopo il via libera dei medici, l’ex premier è volato nella Capitale per guidare la delegazione di Forza Italia alle consultazioni con il presidente incaricato, Mario Draghi. Lo ha riferito lo stesso Cavaliere sul suo profilo Instagram.

Stando al calendario delle consultazioni, Forza Italia sarà ricevuta dall’ex numero uno della Banca centrale europea alle 15:45 di martedì 9 febbraio.

Consultazioni Draghi, via libera dei medici: c’è anche Berlusconi

“Arrivato a Roma per partecipare alle consultazioni con il presidente del Consiglio incaricato, professor Mario Draghi”, è il messaggio pubblicato da Silvio Berlusconi sul proprio account Instagram poco dopo le 11 di martedì 9 febbraio. La didascalia accompagna un’immagine che lo vede scendere dalla scaletta del suo aereo privato, con indosso una mascherina.

Consultazioni Draghi, la posizione di Forza Italia: cosa ha detto Berlusconi

Forza Italia ha deciso di sostenere il governo Draghi “perché circostanze eccezionali richiedono risposte eccezionali” adeguate “alla gravità della situazione”. Lo ha detto Silvio Berlusconi in un’intervista concessa a Repubblica, in cui si è anche rammaricato per la posizione di Giorgia Meloni.

“Mi pare che la signora Meloni – ha dichiarato – si sia espressa in modo chiaro e definitivo. Ne prendo atto, con rispetto e con rammarico“. Secondo il leader di FI, comunque, non è venuta meno l’unita’ del centrodestra: “Ci uniscono idee importanti per il futuro del Paese e una buona prassi di governo nelle regioni e nei comuni”.

“Questo non è un governo tecnico – ha detto Berlusconi -: è un governo di unità nazionale per fronteggiare l’emergenza” e “per questo auspico un giusto equilibrio di competenze tecniche e di rappresentanza politica”.

L’ex premier ha aggiunto che, secondo lui, nell’Esecutivo non dovrebbero essere coinvolti i leader politici: “Non ne vedo l’utilità. Abbiamo bisogno di ministri che si occupino a tempo pieno del loro dicastero”.

Il calendario delle consultazioni di martedì 9 febbraio

La seconda parte del secondo giro di consultazioni:

– ore 11/11.30, gruppo EuropeistiMaieCentro democratico del Senato;
– ore 11.45/12.15, gruppo Liberi e uguali della Camera e Liberi e uguali del Senato;
– ore 12.30/13 gruppo Italia viva della Camera e Italia viva-Psi del Senato;
– ore 13.15/13.45 gruppo Fratelli d’Italia di Camera e Senato;
– ore 15/15.30 gruppi Pd di Camera e Senato;
– ore 15.45/16.15 gruppi Forza Italia-Berlusconi presidente, della Camera e Forza Italia-Berlusconi presidente-Udc, del Senato;
– ore 16.30/17, gruppi LegaSalvini premier, della Camera e Lega-Salvini premier e Partito sardo d’azione, del Senato;
– ore 17.30/17.45, gruppi Movimento 5 stelle di Camera e Senato.

VirgilioNotizie | 09-02-2021 12:07

Governo Draghi, totoministri sempre più "ricco": tutti i nomi Fonte foto: ANSA
Governo Draghi, totoministri sempre più "ricco": tutti i nomi
,,,,,,,