,,

Colori delle regioni, verso l'addio a zona gialla e arancione. Nuove regole in vista, resta la zona rossa

Verso l'addio al sistema dei colori delle regioni: via zona gialla e arancione, resta solo la zona rossa.

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Potremo presto dire addio alla zona gialla e a quella arancione. Il governo è in procinto di varare, presumibilmente la prossima settimana, nuove regole per la gestione della pandemia che vadano oltre il sistema dei colori delle regioni in vigore finora. Si va quindi verso la fine della classificazione dei territori in fasce di rischio, ritenuta ormai superflua grazie al Green pass e alle vaccinazioni. Dovrebbe però restare la zona rossa, che scatta in caso di peggioramento degli indicatori e comporta divieti validi per tutti.

Covid, zona gialla e zona arancione saranno eliminate

Dopo un incontro a Roma, i presidenti dele Regioni hanno stilato un documento in cui sono sono state messe nero su bianco le proposte relative alle linee guida per andare oltre il sistema dei colori, ma anche per rivedere la sorveglianza sanitaria e per tentare di garantire maggiore stabilità alla scuola sul fronte presenze.

Secondo quanto riporta il Corriere della Sera, il governo guidato da Mario Draghi avrebbe accolto la richiesta avanzata dalle Regioni di superare l’attuale sistema dei colori. Via quindi la zona gialla e quella arancione, ma resta la fascia rossa, che scatta in caso di un netto peggioramento della situazione.

Il sistema dei colori verrà rivisto perché considerato ormai superfluo grazie alle vaccinazioni, all’obbligo del Green pass rafforzato per tutte le attività sociali e del Green pass base per andare al lavoro.

Colori delle regioni, verso l'addio a zona gialla e arancione. Nuove regole in vista, resta la zona rossa

Il Paese è da settimane diviso in zone bianche, gialle e arancioni, ma di fatto le differenze sono minime e in tutte le regioni i vari divieti valgono soltanto per chi non è vaccinato o guarito dal Covid.

Covid e sistema dei colori: resta la zona rossa

Nel nuovo sistema resterà la possibilità della zona rossa, che scatterà in caso di un netto peggioramento della situazione pandemica in termini di contagi e ricoveri.

La zona rossa scatta quando si superano i 150 casi settimanali ogni 100mila abitanti, quando il tasso di occupazione dei posti letto in area medica supera il 40% e quello in terapia intensiva va oltre il 30%.

Covid e sistema dei colori: quando le nuove regole

Le nuove regole verranno varate presumibilmente la prossima settimana. Con le forze politiche concentrate sulla difficile partita dell’elezione del presidente del Repubblica, appare alquanto difficile che il Consiglio dei ministri possa riunirsi in queste ore per mettere a punto nuovi provvedimenti.

Probabilmente le nuove misure che andranno a superare il sistema dei colori verranno adottate con un decreto o un Dpcm la prossima settimana, dopo anche i vari passaggi tra Cts, Cabina di regia e Conferenza delle Regioni.

Mappa Ecdc 27 gennaio 2022: focus sulla variante Omicron, mai così tante zone in rosso scuro Fonte foto: ANSA
Mappa Ecdc 27 gennaio 2022: focus sulla variante Omicron, mai così tante zone in rosso scuro
,,,,,,,