,,

Carla Fracci, chi era la ballerina italiana conosciuta in tutto il mondo: la carriera, la famiglia

La scomparsa nel maggio di quest'anno a causa di una malattia incurabile vissuta con coraggio e riserbo. Nel 2021 a celebrarla un film biografico

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Nel 2021 c’è stato il ricordo commosso collettivo di uno dei simboli dell’arte italiana in tutto il mondo. A maggio infatti è scomparsa Carla Fracci, la più grande ballerina che l’Italia abbia mai conosciuto e, nella vita privata, testimonianza di una femminilità all’avanguardia e vissuta liberamente.

La vita di Carla Fracci: dalla Scala alla collaborazione con Luchino Visconti fino all’infortunio

Carla Fracci nasce a Milano nel 1936 con il nome di battesimo Carolina. Suo padre Luigi era alpino sergente maggiore in Russia. Sua madre, Rocca Santina, era operaia agli Innocenti di Milano.

A 10 anni Carla Fracci affronta una durissima selezione per il Teatro alla Scala di Milano. La direttrice rema contro gli sforzi fatti con coraggio e abnegazione dalla bambina, definendola “gracilina”, ma nel tempo il talento di Fracci emerge in maniera innegabile. Supera infatti tutte le compagne in abilità.

A 19 anni Carla Fracci conosce il regista Luchino Visconti, che la vuole con lui nello “Spettro della Rosa”. La Fracci si esibirà dopo Maria Callas. Si tratta di un’occasione irripetibile, che la ballerina mette a segno dando inizio alla sua inarrestabile ascesa.

Mentre la vita professionale della Fracci prosegue a gonfie vele, quella sentimentale non è da meno. La proposta di matrimonio arriva nel 1964, il primo figlio poco dopo le nozze.

A questo punto in molti immaginarono che la carriera della ballerina in dolce attesa fosse finita: si sbagliavano. Del 1970 un infortunio alla caviglia, che fece temere il peggio, ma Fracci seppe dimostrare ancora una volta la sua inarrestabilità, ritornando a esibirsi tra gli applausi.

Carla Fracci, la scomparsa nel 2021 a causa di una malattia vissuta con riserbo

Il 27 maggio Carla Fracci è scomparsa a Milano a causa del cancro, malattia il cui decorso era stato vissuto dalla ballerina con strettissimo riserbo e grande coraggio. Aveva a 84 anni.

Nello stesso anno della sua morte, in data 5 dicembre 2021, la Rai trasmetterà un film biografico sulla ballerina celebrata in Italia e nel mondo, interpretata sullo schermo da Alessandra Mastronardi.

La pellicola è stata realizzata anche grazie al contributo della stessa Fracci, che, oltre alla biografia su cui il film (Carla, questo il nome della pellicola) è basato, ha svolto il ruolo di consulente insieme al marito, Beppe Menegatti.

Addio Carla Fracci, ultimo saluto nel foyer della Scala a Milano Fonte foto: ANSA
Addio Carla Fracci, ultimo saluto nel foyer della Scala a Milano
,,,,,,,