,,

Calabria, quando Zuccatelli diceva "mascherine inutili": il caso

Il commissario alla Sanità della Calabria appena nominato finisce al centro della polemica per delle sue dichiarazioni sulle mascherine

Appena nominato dal Consiglio dei Ministri, il nuovo commissario alla Sanità della Regione Calabria Giuseppe Zuccatelli fa già discutere per le sue parole in un video che sta girando in queste ore sul web, nel quale sostiene l’inutilità delle mascherine e che il coronavirus non si diffonderebbe facilmente.

Calabria, quando Zuccatelli diceva “mascherine inutili”: il caso

Le mascherine non servono a un ca… Quello che serve è la distanza, perché per beccarti il virus, se io fossi positivo dovresti baciarmi per 15 minuti con la lingua in bocca altrimenti non te lo becchi” dice nel video Zuccatelli.

Il nuovo commissario è stato scelto per sostituire Saverio Cotticelli, protagonista di un caso politico, dopo aver fatto capire in un’intervista tv di non sapere di essere responsabile del piano per la gestione dell’epidemia da Covid-19 in Calabria.

Le sue dimissioni sono state volute espressamente dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte, che lo ha rimpiazzato con Zuccatelli, anche lui però finito ora al centro della polemica.

Calabria, quando Zuccatelli diceva “mascherine inutili”: la risposta del commissario

Ma il nuovo commissario non ci sta e con una nota riportata da Ansa “in relazione alle notizie di stampa diffuse” ritratta le sue parole: “Le mascherine sono parte della fondamentale strategia di contrasto al Covid 19 – dice Zuccatelli. Quindi, invito tutti ad utilizzarle, così come a rispettare il distanziamento fisico“.

“Nella prima fase dell’epidemia – ha spiegato il Commissario – la comunità scientifica internazionale riteneva che l’uso delle mascherine fosse da riservare ai soli contagiati e ai sanitari. L’esperienza di questi mesi, tuttavia, ci ha insegnato che si tratta di un virus per molti versi ancora sconosciuto per evoluzione e modalità di diffusione. Le conoscenze si sono consolidate nel corso dei mesi, in accordo con gli studi scientifici condotti”.

Le mie affermazioni errate, estrapolate impropriamente da una conversazione privata – ha concluso Zuccatelli – risalgono al primo periodo della diffusione del contagio“.

Calabria, quando Zuccatelli diceva “mascherine inutili”: la polemica

Intanto non si placano le polemiche politiche. Il segretario della Lega Matteo Salvini attacca il presidente Conte: “Prima un commissario alla Sanità (Cotticelli) che non sapeva di doversi occupare di emergenza Covid, ora un sostituto (Zuccatelli) premiato per la militanza a sinistra. Governo di incapaci e pericolosi. È ufficiale, Conte non vuole bene alla Calabria”.

Ma non è solo il video ad alimentare le proteste. I sindaci del territorio contestano la stessa nomina: “Nonostante la richiesta di coinvolgimento avanzata da tutti i sindaci della Città Metropolitana – dice il primo cittadino di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà  – assistiamo all’ennesima nomina calata dall’alto, senza alcuna concertazione, senza alcuna condivisione, senza il coinvolgimento del territorio e di chi quotidianamente lo rappresenta. Proprio per questo la protesta dei sindaci continuerà nelle sedi opportune.”

VIRGILIO NOTIZIE | 08-11-2020 12:08

zuccatelli-commissario-calabria Fonte foto: Ansa
,,,,,,,