,,

Cadavere di un uomo nel bagagliaio di un'auto a Torino: allarme dei residenti lanciato per il cattivo odore

Scioccante scoperta a Torino: un cadavere in decomposizione è stato trovato all'interno di un'auto abbandonata. L'uomo era disperso da giorni

Pubblicato il:

Un macabro ritrovamento ha sconvolto la tranquilla zona di Aurora, nella serata di domenica 29 maggio. Dopo che alcuni residenti avevano segnalato una puzza insopportabile proveniente da un’automobile parcheggiata da tempo, le forze dell’ordine sono intervenute per indagare. Ciò che hanno scoperto all’interno del bagagliaio di un’imponente SUV è stato davvero scioccante: un cadavere in avanzato stato di decomposizione.

Il cadavere rinvenuto in via Rovigo

L’auto, circondata da inquietanti macchie che sembravano di sangue, era stata abbandonata in via Rovigo, quasi all’incrocio con strada del Fortino.

Una volta arrivati in questo luogo, allertati dai residenti sconvolti per il cattivo odore, gli agenti hanno trovato il corpo senza vita all’interno del bagagliaio della vettura di grossa cilindrata.

Torino cadavere in autoFonte foto: Tuttocittà
La zona del ritrovamento del cadavere in un’auto a Torino

L’uomo risultava disperso da giorni

Gli agenti di polizia, ad ogni modo, sono riusciti ad identificare il proprietario del veicolo, un uomo italiano di 55 anni, che era stato segnalato come disperso dai suoi familiari nei giorni precedenti.

L’individuazione di un cadavere all’interno di un’auto abbandonata ha scosso profondamente la comunità locale. Gli abitanti di Aurora sono sconvolti da questa terribile scoperta. Le risposte al momento mancano e il drammatico episodio rimane ancora avvolto nel mistero.

Si considera l’ipotesi di omicidio

Sebbene gli eventi sembrino risalire ad alcuni giorni fa, le autorità stanno attualmente lavorando, anche con l’aiuto degli esperti della Scientifica, per ricostruire la dinamica di questo tragico episodio.

Allo stato attuale, i riscontri potrebbero avvalorare l’ipotesi che si tratti di un caso di omicidio. Tuttavia, al momento, nessuna pista o motivazione viene esclusa dalle forze dell’ordine.

Tre corpi senza vita in pochi giorni

Il ritrovamento in via Rovigo è il secondo caso simile in pochi giorni accaduto nel torinese. Solo pochi giorni fa, sabato 27 maggio, a Feletto uno studente si è imbattuto nel corpo senza vita di un uomo.

Il ragazzo si trovava presso il torrente Orco per cercare tracce di oro sul letto del fiume, quando suo malgrado ha scorto il cadavere, risultato poi essere di un operaio di 35 anni.

Sempre sabato 27 maggio, inoltre, si è verificato un altro episodio tragico a Cassino, in provincia di Frosinone. In questo caso, il cadavere di una donna di 30 anni è stato ritrovato in un appartamento, con il sospetto che possa trattarsi dell’ennesimo caso di femminicidio.

Cadavere in auto Torino Fonte foto: istockphoto
,,,,,,,,