,,

Auto sul marciapiede investe due donne e due bambini a Trento: un neonato ricoverato in d'urgenza ospedale

Due donne e un neonato sono stati ricoverati a Trento dopo che un'auto li ha investiti sul marciapiede, insieme a un altro bambino

Pubblicato il: - Ultimo aggiornamento:

Tragico incidente a Trento. Un’automobilista ha perso il controllo della propria vettura invadendo un marciapiede e investendo due donne di 28 e 31 anni che stavano passeggiando con i due figli, tra cui un neonato di pochi mesi.

La dinamica dell’incidente di Trento

Attorno alle 8 di venerdì un’auto ha invaso un marciapiede in via Einaudi, nel centro di Trento. La vettura ha investito due donne, 31 e 28 anni, che stavano passeggiando con i due figli, un bambino di 8 anni e un neonato di pochi mesi nel passeggino.

Stando a quanto riportato dal sito RaiNews, l’auto sarebbe una Citroen C1 e stava viaggiando nel senso di marcia opposto a quello della corsia adiacente al marciapiede, quando la conducente avrebbe perso il controllo.

Trento marciapiede incidenteFonte foto: Tuttocittà
La zona di Trento dove si è verificato l’incidente

Lo schianto successivo sarebbe stato molto forte. La vettura è rimasta distrutta nell’impatto con un cancello che dà sul marciapiede. Ancora da chiarire le cause che hanno portato alla perdita di controllo dell’auto.

I soccorsi delle donne e dei bambini

Immediatamente dopo l’incidente di Trento diversi passanti hanno contattato i soccorsi. Cinque ambulanze sono arrivate sul posto per portare i feriti all’ospedale, insieme alle forze dell’ordine e ai vigili del fuoco.

Sia le donne che i bambini sono stati trasportati all’ospedale Santa Chiara di Trento d’urgenza in codice rosso. La polizia locale della città ha chiuso al traffico via Einaudi per permettere alle forze dell’ordine di svolgere gli accertamenti necessari. I vigili del fuoco provvederanno poi a rimuovere l’auto, rimasta gravemente danneggiata nello schianto, dal marciapiede.

La prima madre, di 28 anni, è stata dimessa con una prognosi di sette giorni. La seconda donna, 31 anni, è stata dimessa con una prognosi di 30 giorni. Risultano ancora in corso di diagnostica le ferite riportate dal bambino di 8 anni e dal neonato di 4 mesi.

L’incidente di Cagliari

Nei giorni scorsi un altro ragazzino era stato investito prima di recarsi a scuola. È successo a Cagliari, dove un’utilitaria ha colpito un 15enne di origini cinesi mentre attraversava sulle strisce pedonali.

Secondo le ricostruzioni delle forze dell’ordine, il ragazzo si stava recando alla fermata dell’autobus. I soccorsi immediati dell’automobilista alla guida della vettura e dei sanitari del 118 sono stati inutili: il 15enne è morto sul colpo.

ambulanzachivasso Fonte foto: 123RF
,,,,,,,,