,,

Viviana Parisi: nuove rivelazioni sul video, parla la zia

Il pm che indaga sulla scomparsa del piccolo Giole rivela nuovi dettagli sul video. La zia si unisce alle ricerche.

“Dal video di Sant’Agata di Militello si capisce che Gioele era vivo: si vede la faccia e si vede che è vivo.”. Il procuratore di Patti, Angelo Cavallo, conferma le prime informazioni ricavate dalle immagini che potrebbero dare la svolta sulle ricerche del piccolo Gioele, come riporta Ansa. Intanto anche la zia del bambino si è recata al campo base di Caronia.

Viviana Parisi e Gioele, la zia si unisce alle ricerche

Le ricerche del bambino di 4 anni scomparso insieme alla madre proseguono per l’11 giorno consecutivo. Alle operazione si è unita anche in solitudine, Mariella Mondello, la sorella del padre di Gioele.

Voglio trovare Gioele, faccio le ricerche da sola” avrebbe detto la donna arrivata al quartier generale allestita in una stazione  in una stazione di servizio Ip a Marina di Caronia, nella provincia di Messina. La zia avrebbe avvertito i Vigili del fuoco e si sarebbe inoltrata tra i boschi per trovare il nipotino, come riporta Leggo.

Secondo l’Ansa, la donna si sarebbe anche rivolta a una sensitiva, Rosa Maria Laboragine, la quale si dice “convinta che Giole verrà ritrovato a breve”. “Lui – aggiunge la sensitiva – è lì, vicino alla madre e probabilmente adagiato su alcune foglie”.

Viviana Parisi e Gioele, nuovi dettagli sul video

Il pm Cavallo che sta indagando sulla morte di Viviana Parisi e sulla scomparsa del figlio della donna, ha intanto fatto nuove rivelazioni sul video acquisito che mostrerebbe il momento dell’incidente e dell’allontanamento.

“Dal video di Sant’Agata di Militello si capisce che Gioele era vivo: si vede la faccia e si vede che è vivo. L’immagine è chiara. E questo rende più fondata l’ipotesi– spiega il procuratore – che nell’incidente stradale il bambino fosse con la madre. Parliamo di ipotesi perché c’è un ‘buco’ di 10 minuti”.

Nella zona dove è stato trovato il corpo senza vita della dj Viviana Parisi, circa 70 persone tra vigili del fuoco, polizia, protezione civile, carabinieri e guardia di finanza stanno continuando a battere palmo a palmo le campagne, estirpando buona parte della vegetazione e avvalendosi di cani molecolari e droni.

La Procura di Patti ha inoltre fatto eseguire nell’area dove è stato ritrovato il cadavere della donna un sopralluogo da un suo nuovo consulente: “È un geologo forense – ha spiegato il procuratore Angelo Cavallo – specializzato nella ricerca di corpi sottoterra, proviamo anche questa carta. Vediamo se riusciamo a delimitare qualche zona”

VIRGILIO NOTIZIE | 14-08-2020 12:55

vivianaparisi Fonte foto: Ansa
,,,,,,,