,,

Variante Omicron, la scoperta che cambia tutto: "Primi casi già a ottobre". Dove sono stati individuati

I primi casi di variante Omicron, che tiene in apprensione il mondo, risalgono al mese di ottobre, ben prima della scoperta ufficiale in Sudafrica

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

In questi giorni, in Italia e non solo, tiene banco il dibattito scientifico sulla variante Omicron, che sta tenendo in apprensione il mondo intero. Proprio su questo tema, si registra una nuova scoperta: la variante Omicron era già presente nel mese di ottobre, ben prima che dal Sudafrica partisse ufficialmente l’allarme.

Variante Omicron: la scoperta in Nigeria

Le autorità sanitarie della Nigeria hanno confermato almeno 2 casi di variante Omicron in cittadini rientrati dal Sudafrica.

Il direttore generale del Centro per il controllo delle malattie della Nigeria (Cdc), Ifedayo Adetifa, ha precisato in alcune dichiarazioni riportate da ‘Adnkronos’ che ”il campione è stato raccolto a ottobre”.

La scoperta di casi di variante Omicron in Nigeria già a ottobre non è, però, l’unica novità importante sul tema.

Variante Omicron, la scoperta che cambia tutto: "Primi casi già a ottobre". Dove sono stati individuatiFonte foto: ANSA

Variante Omicron in Europa prima che venisse scoperta in Sudafrica

La variante Omicron era in Europa prima ancora che venisse scoperta per la prima volta ufficialmente in Sudafrica.

I primi casi risalirebbero al 19 e 23 novembre, cioè una settimana prima che l’allarme sulla variante Omicron diventasse mondiale. Si tratta di due pazienti nei Paesi Bassi.

A renderlo noto è stato l’Istituto nazionale per la salute pubblica e l’ambiente (Rivm), che in una nota ha spiegato: “Abbiamo trovato la variante Omicron del coronavirus in due test risalenti al 19 novembre e al 23 novembre. Non è ancora chiaro se queste persone abbiano visitato l’Africa meridionale”.

I due casi del 19 e 23 novembre sono precedenti anche ai 14 contagiati dalla variante Omicron arrivati in Olanda con i voli della compagnia Klm provenienti dal Sudafrica lo scorso 26 novembre. In 61 erano stati trovati positivi al Covid, ma 14 erano risultati positivi al nuovo ceppo Omicron.

Alla luce delle recenti scoperte, la cronologia “ufficiale” della variante Omicron potrebbe, quindi, cambiare, costringendo gli esperti a riscrivere la storia del tracciamento dei positivi.

La variante Omicron nel mondo

Ogni giorno sono segnalati nuovi casi di B.1.1.529, la cosiddetta variante Omicron. Scoperta ufficialmente per la prima volta in Sudafrica, è già presente in Italia e in Europa. Non solo: la variante Omicron è presente anche in Botswana, Giappone, Israele e Australia ed è arrivata anche in Brasile, Arabia e Nigeria.

Nuova variante Covid "Omicron" dal Sud Africa, il parere degli esperti da Crisanti a Bassetti Fonte foto: ANSA
Nuova variante Covid "Omicron" dal Sud Africa, il parere degli esperti da Crisanti a Bassetti
,,,,,,,