,,

Variante Delta, oltre 500 italiani bloccati all'estero causa Covid

Gli italiani bloccati all'estero sono in larga parte studenti e giovanissimi in vacanza che hanno contratto il Covid o sono contatti di positivi

Sono più di 500 i giovani italiani che non possono tornare nel nostro Paese a causa della quarantena e della positività al Covid, con la progressiva diffusione della variante Delta che ha imposto limitazioni più severe in tutta Europa. La maggior parte di loro ha tra i 14 e i 17 anni, e il numero potrebbe crescere ulteriormente, considerando i tanti turisti che dal Belpaese sono partiti alla volta di Croazia, Grecia, Malta e Spagna. A riportare le storie degli italiani bloccati all’estero è Il Messaggero.

Davanti al Ministero degli Esteri si svolgerà nella giornata del 16 luglio una manifestazione per per chiedere il rientro a casa dei 150 giovanissimi che si trovano a Malta, partiti per una vacanza studio dell’Inps. Di questi 60 sono risultati positivi. Situazione simile a Dubai, dove ci sono 300 italiani, con 210 contagi, di cui 15 accompagnatori. Altri italiani hanno deciso invece di andare all’estero per festeggiare il conseguimento del diploma di maturità.

Variante Delta, oltre 500 italiani bloccati all’estero causa Covid: la situazione a Dubai

“Mio figlio ha 17 anni ed è tra i 300 ragazzi del corso di inglese bloccati a Dubai. Lui però non era tra quelli partiti il 30 giugno, ma era nel gruppo arrivato il 10 luglio. Ma se la situazione era già difficile, perché non hanno fermato le nuove partenze?”, ha chiesto uno dei genitori dei ragazzi bloccati sulle pagine del Corriere della Sera.

“A mio figlio, prima di partire, è stato fatto il tampone molecolare, non l’antigenico. E all’arrivo è stato eseguito di nuovo. È evidente che è stato contagiato a Dubai, ma trovo inspiegabile che non si sia interrotta la catena dei contagi prima, annullando i nuovi arrivi”, ha riferito ancora.

Variante Delta, oltre 500 italiani bloccati all’estero causa Covid: la situazione a Malta

I ragazzi fermi a Malta sono “delusi”, come ha raccontato un altro genitore. “Ci saremmo aspettati più attenzione da parte dell’ambasciata. Mio figlio è positivo. I primi due giorni è stato male, ma nessuno è andato ad aiutarlo, neppure a portargli un termometro. Si è mobilitata solo l’Associazione terapia domiciliare Covid-19, i cui volontari invece gli sono stati vicino. E poi la comunità italiana di Malta si sta dando da fare. Avevo lanciato un appello, per tutti i ragazzi bloccati là. In molti hanno portato loro giochi da tavolo, magliette, fantastico”.

Variante Delta, oltre 500 italiani bloccati all’estero causa Covid: la situazione in Grecia

Nell’isola di Ios, in Grecia, tra le mete estive preferite dagli italiani, sono due i gruppi di nostri connazionali, uno proveniente da Roma e uno dal Veneto, che non possono tornare a casa. Dai 14 iniziali “ora siamo rimasti in 7, tutti contatti stretti di una del gruppo risultata positiva. Qui Covid hotel non ci sono, ci ha salvato il proprietario della struttura con sei camere che ora ci sta ospitando gratuitamente”, ha riferito un ragazzo della Capitale. Gli altri 15 italiani a Ios sarebbero dovuti tornare a Venezia tre giorni fa.

“Ora ci stanno arrivando anche segnalazioni di giovani pescaresi bloccati a Corfù. Purtroppo lo Stato italiano sta abbandonando questi ragazzi. Servivano dei protocolli precisi di intervento in modo da dare una risposta tempestiva”, ha riferito al Messaggero Erich Grimaldi, avvocato di Comitato cure domiciliari Covid-19 e Ucdl.

Variante Delta, oltre 500 italiani bloccati all’estero causa Covid: la situazione a Ibiza

In Spagna, dove la variante Delta ha causato un aumento improvviso dei contagi, passati in poche settimane da 3 mila a 30 mila al giorno, molti connazionali sono rimasti bloccati a causa del Covid perché positivi o entrati in contatto con persone infette. Uno dei primi casi è stato quello di 7 ballerini italiani in quarantena a Ibiza, andati sull’isola per lavorare e che poi sono risultati positivi al test. Hanno tra i 22 e i 25 anni e provengono da Campania e Piemonte. Situazione simile a quella di Maiorca.

VirgilioNotizie | 16-07-2021 09:16

Focolai Covid, centinaia di italiani bloccati all'estero: dove sono Fonte foto: ANSA
Focolai Covid, centinaia di italiani bloccati all'estero: dove sono
,,,,,,,