,,

Vaccino, reazioni avverse e shock: qual è la situazione in Italia

Quante reazioni avverse e quanti shock anafilattici in Italia con 180mila vaccinazioni: Magrini fa il punto

Con circa 180mila vaccinazioni effettuate fino a oggi in Italia, sono in molti a chiedersi quante sono le persone colpite da effetti collaterali come reazioni avverse o shock anafilattico. La risposta è arrivata da Nicola Magrini, il direttore generale dell’Agenzia italiana del farmaco (Aifa), intervenuto a “Radio anch’io” su Rai Radio1.

“Le reazioni avverse riportate sono minime – ha dichiarato Magrini – solo effetti locali in una percentuale ridotta di pazienti o qualche cefalea, ma nessun effetto indesiderato grave. Nessuna reazione grave di tipo anafilattico“.

Sempre durante il suo intervento a Rai Radio1, Magrini ha annunciato: “Nel rispetto delle istituzioni e delle regole, domani Ema”, l’agenzia europea del farmaco “dovrebbe concludere la valutazione del vaccino Moderna e il 7 gennaio la Cts di Afa deciderà la collocazione del vaccino nel Ssn italiano per le modalità di utilizzo”.

“I vaccini Pfizer e Moderna – ha aggiunto – sono molto simili. Entrambi usano la tecnologia a Rna, hanno coinvolto oltre 30.000 pazienti: penso che possano meritare un giudizio di equivalenza e sovrapponibilità”.

Secondo l’ultimo aggiornamento, sono 178.939 le persone finora vaccinate in Italia, un numero che è pari al 37,3% delle dosi consegnate. La Regione con il maggior numero di vaccinati è il Lazio, con il 63,3%, superata dalla provincia autonoma di Bolzano, con il 67,7%. Fanalino di coda il Molise, con appena l’1,7%, mentre la Lombardia è all’11,4%.

VirgilioNotizie | 05-01-2021 10:31

Vaccino, quante dosi e a chi: tutti i dati per regione. Il report Fonte foto: ANSA
Vaccino, quante dosi e a chi: tutti i dati per regione. Il report
,,,,,,,