,,

Covid, prima vaccinata in Italia: parla la giovane infermiera

Claudia Alivernini, 29 anni, è la giovane infermiera che riceverà il vaccino per prima in Italia

Si chiama Claudia Alivernini la giovane infermiera di Roma che si sottoporrà per prima in Italia al vaccino anti Covid domenica 27 dicembre. Si tratta inoltre della persona più giovane del Lazio tra quelle che apriranno la campagna vaccinale, con la prima fase dedicata agli operatori sanitari. Ha 29 anni e lavora nel reparto malattie infettive dell’ospedale Spallanzani di Roma.

In conferenza stampa ha dichiarato, come riporta l’Ansa: “Vaccinarsi è un atto d’amore e di responsabilità nei confronti della collettività”.

“Con orgoglio rappresento tutti gli operatori sanitari che come me sono stati in prima linea durante questa pandemia”, ha sottolineato la giovane infermiera, che in questi mesi di emergenza sanitari ha anche curato a domicilio diversi anziani.

Laureata in Scienze infermieristiche a La Sapienza di Roma, la 29enne Claudia Alivernini presta infatti servizio nelle Uscar, le unità mobili speciali di continuità assistenziale regionale.

Domenica 27 dicembre, dopo di lei, verranno vaccinati anche due medici, una ricercatrice e un operatore socio sanitario dell’ospedale Spallanzani. Nella stessa giornata si sottoporranno al vaccino altri 50 medici, tra cui Pier Luigi Bartoletti, vicesegretario Fimmg e coordinatore delle Uscar.

Si tratta degli operatori sanitari che inoculeranno il vaccino anti Covid prima al personale e poi agli operatori delle Rsa, dove la profilassi dovrebbe partire già nei giorni successivi. Dopo la prima dose, per completare la vaccinazione, è necessaria una seconda dose a distanza di 21 giorni.

VirgilioNotizie | 23-12-2020 22:47

Vaccino Pfizer, le FAQ: dalle reazioni allergiche a cosa contiene Fonte foto: ANSA
Vaccino Pfizer, le FAQ: dalle reazioni allergiche a cosa contiene
,,,,,,,