,,

Vaccino, la verità di Burioni sull'efficacia: nuova analisi

Cosa sappiamo sull'efficacia dei vaccini anti Covid: la nuova lezione del virologo Roberto Burioni

Mentre in Italia entra in vigore il green pass obbligatorio per accedere ai luoghi a rischio assembramento, cresce l’interesse intorno alla vera efficacia dei vaccini anti Covid. A fare chiarezza ci ha pensato il virologo Roberto Burioni, in un lungo post sulla pagina Facebook “Medical Facts”. Il vaccino anti-Covid “è sicuro, protegge dalle forme gravi e ostacola il contagio“, ha assicurato il professore all’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano.

L’efficacia del vaccino: la lezione di Burioni

Nessun vaccino esistente funziona al 100% – ha scritto il virologo nella sua nuova lezione -. Parlando del vaccino contro Covid-19 – sottolinea il medico – ci troviamo davanti a una difficoltà particolare. Infatti cambia continuamente il virus che questo vaccino deve combattere e cambia continuamente, in un modo che non sappiamo (mentre lo sappiamo benissimo per vaccini in uso dagli anni ’60) la protezione fornita dai diversi vaccini nel tempo”.

Le certezze sul vaccino sono, secondo Burioni, che è “sicurissimo e “al momento è efficacissimo nel prevenire la forma più grave della malattia. Sappiamo anche che la sua efficacia è diminuita da quando è apparsa la variante Delta, ma non è dato sapere al momento se questo dipende dal fatto che la variante sa sfuggire al vaccino o (più probabile) dal fatto che questa variante è immensamente più contagiosa della precedente, facendo raggiungere al virus concentrazioni migliaia di volte superiori nella bocca e nel naso del malato. Insomma – ha esemplificato Burioni – un giubbetto antiproiettile è efficace, ma un conto è sparare con una piccola pistola, un conto è sparare con una di grosso calibro. Ci si salva comunque la vita, ma nel secondo caso ci si può rompere una costola”.

Il problema dei non vaccinati: l’allarme di Burioni

“Il vero problema, al momento – ha aggiunto il virologo – non appare dunque tanto legato al vaccino (sicuro, ostacola il contagio e protegge in maniera efficacissima contro le forme gravi), quanto al fatto che ancora molte, troppe persone non si sono vaccinate. Se guardiamo Israele, che è stato il primo a partire, la percentuale di vaccinati si è fermata poco sotto al 60%, in Italia siamo intorno al 54%. Come vedete, c’è ancora tantissima gente che può essere infettata e che consente la circolazione del virus”.

“Insomma – ha concluso Roberto Burioni – mentre ci chiediamo quanto è efficace il vaccino contro Covid e quanto durerà la protezione (domande alle quali avremo risposte solo nel futuro), quello che è importante nel presente è fare buon uso delle cose che sappiamo con ragionevole certezza. Il vaccino è sicuro, protegge dalle forme gravi e ostacola il contagio. La vaccinazione non è solo un gesto di protezione individuale, ma rende più sicura tutta la nostra comunità ed è utile agli altri. Se non volete farlo per voi, fatelo per i vostri e i nostri figli che già hanno pagato così cara negli ultimi 2 anni questa gravissima catastrofe sanitaria”.

VirgilioNotizie | 06-08-2021 12:23

Vaccino, arriva il certificato di esenzione: chi può chiederlo Fonte foto: ANSA
Vaccino, arriva il certificato di esenzione: chi può chiederlo
,,,,,,,