,,

Vaccino coronavirus, maxi-patto Ue: la lettera firmata da Conte

"World against Covid-19" è il progetto dell'Ue per finanziare la ricerca del vaccino, e punta a raccogliere 7,5 miliardi di euro

Il premier Conte ha firmato una lettera, pubblicata da La Stampa, in cui si annuncia l’iniziativa della Commissione europea insieme a Italia, Francia, Germania e Norvegia per finanziare la ricerca di un vaccino contro il Covid-19. Come riportato dal quotidiano, il 4 maggio è prevista una conferenza di donatori il cui obiettivo è raccogliere almeno 7,5 miliardi di euro.

Vaccino coronavirus, cos’è “World against Covid-19”

Il nome del progetto è “World against Covid-19”, “il mondo contro il coronavirus”. La lettera è stata firmata dal premier Giuseppe Conte, dal presidente francese Emmanuel Macron, dalla cancelliera tedesca Angela Merkel, dal presidente del Consiglio europeo Charles Michel, dalla premier norvegese Erna Solberg e dalla presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen.

Il testo della lettera firmata dai leader europei

Nel testo si legge: “Il mondo sta combattendo contro un virus dilagante che ha travolto paesi e continenti, insinuandosi nelle nostre case e nei nostri cuori. Un virus che ha portato caos e sofferenza in tutto il mondo, privandoci dei gesti d’affetto dei nostri cari, dei piccoli piaceri quotidiani, della vista dei luoghi che amiamo”.

“Questi sacrifici, insieme agli sforzi eroici del personale medico e sanitario, ci hanno aiutato ad appiattire la curva in molte parti del mondo”, prosegue la lettera. “Mentre alcuni di noi riemergono con cautela dal confinamento, altri sono ancora in isolamento e devono fare i conti con rigorose restrizioni della loro vita sociale e lavorativa”.

“Questa situazione pone una sfida globale senza precedenti – si legge ancora – e ci impone di fare tutto quanto in nostro potere per metterci nelle condizioni di uscirne vincitori. Ciò vuol dire riunire le menti più brillanti e più preparate del mondo per trovare i vaccini e le terapie necessari per rimettere in salute il pianeta, rafforzando al contempo i sistemi sanitari che dovranno renderli accessibili a tutti, in particolare in Africa”.

La lettera delinea l’obiettivo del progetto: “Il 4 maggio, in occasione di una conferenza dei donatori online, puntiamo a raccogliere una somma iniziale di 7,5 miliardi di euro (8 miliardi di dollari) per sopperire alla carenza globale di finanziamenti che emerge dalle stime del Global preparedness monitoring board (GPMB) e di altri”.

Nella lettera si fa riferimento anche all’impegno di Bill Gates nella ricerca del vaccino: “Sosteniamo l’Organizzazione mondiale della sanità e siamo lieti di unire le forze con organizzazioni esperte come la fondazione Bill e Melinda Gates e il Wellcome Trust”.

“Se riusciamo a sviluppare un vaccino prodotto dal mondo per il mondo, questo vaccino sarà un bene pubblico globale unico del 21º secolo”, si legge nel testo. “Insieme ai nostri partner, ci impegniamo a renderlo disponibile e accessibile a tutti. È questo il dovere della nostra generazione e sappiamo di potercela fare”.

La lettera si conclude così: “Questo momento è topico per la comunità mondiale. Sostenendo insieme la scienza e la solidarietà oggi, getteremo le basi per una maggiore unità domani. Ispirandoci agli obiettivi di sviluppo sostenibile, possiamo ridefinire il potere delle comunità, della società e della collaborazione globale, per far sì che nessuno sia lasciato indietro. Il World against Covid-19 è questo. Insieme vinceremo“.

VirgilioNotizie | 02-05-2020 08:30

Coronavirus, quali sono i farmaci che si stanno sperimentando Fonte foto: ANSA
Coronavirus, quali sono i farmaci che si stanno sperimentando
,,,,,,,