,,

Vaccini Covid, record in Italia. Quanto manca all'immunità

In Italia sono state somministrate 600mila dosi in un giorno, il numero più alto dall'inizio della campagna. Ma quanto manca all'immunità di gregge?

La campagna vaccinale procede a gonfie vele in Italia. Nelle ultime 24 ore sono state somministrate quasi 600mila dosi (precisamente 598.510), che rappresentano un vero e proprio record dall’inizio delle vaccinazioni. L’obiettivo delle 500mila dosi in un giorno solo, fissato per il mese di aprile, è stato dunque ampiamente superato.

Record di vaccinazioni in un solo giorno

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha scritto sui social network: “Grazie a tutte le donne e gli uomini del nostro Servizio Sanitario Nazionale che ieri ci hanno permesso di somministrare oltre 600.000 dosi di vaccino. Continuiamo così. È la strada giusta”.

La struttura commissariale del generale Figliuolo ha fatto sapere che l’Italia è al secondo posto in Europa in termini di popolazione interamente vaccinata, subito dopo la Germania e davanti a Francia e Spagna. I dati sono emersi da un’analisi dell’Agenas.

Le regioni in cui sono state somministrate più dosi sono Lombardia (6.427.734 somministrazioni), Lazio (3.584.860) e Campania (3.573.597). In totale, in Italia sono state somministrate 37.069.235 dosi, con 24.331.702 persone che hanno ricevuto la prima dose e 12.737.533 che hanno completato il ciclo vaccinale.

Quanto manca all’immunità di gregge

Sebbene si tratti certamente di un risultato soddisfacente, mancano ancora delle tappe perché si possa finalmente parlare di immunità di gregge. Devono essere ancora ultimate le vaccinazioni per gli over 80, dei quali il 90,86% ha ricevuto la prima dose e l’82,72% è completamente immunizzato. Man mano che si scende con le fasce d’età, cala ovviamente anche la percentuale di persone coperte.

Ricordiamo che per raggiungere la tanto agognata immunità di gregge e ridurre al minimo la circolazione del virus è necessario immunizzare (completando quindi il ciclo vaccinale) circa l’80% della popolazione. Al momento, la percentuale raggiunta è pari al 23,48%, quindi c’è ancora del lavoro da fare.

Quando sarà raggiunta l’immunità di gregge

Stando a quanto dichiarato nelle scorse ore dal viceministro della Salute Pierpaolo Sileri in un’intervista esclusiva dell’Agenzia Vista, l’immunità di gregge sarà raggiunta in Italia verso settembre/ottobre; andremo così incontro a un “autunno diverso“, come lo ha definito il coordinatore del Cts e presidente del Consiglio superiore di sanità Franco Locatelli.

VirgilioNotizie | 05-06-2021 12:34

Covid, terza dose: perché serve, quando si fa e con quale vaccino Fonte foto: ANSA
Covid, terza dose: perché serve, quando si fa e con quale vaccino
,,,,,,,