,,

Vaccini Covid over 80, sito in tilt nel Lazio: cosa è successo

La campagna vaccinale per gli over 80 è iniziata non senza qualche intoppo

Sono attive le piattaforme per la prenotazione dei vaccini agli over 80 in due regioni italiane, Lazio e Campania. Ma la situazione, oltre a essere complicata di per sé a causa dei tagli alle forniture dei vaccini, è stata compromessa anche dai malfunzionamenti del sito della Regione Lazio, a cui bisogna accedere per prenotarsi.

Vaccini Covid agli over 80, sito della Regione Lazio in tilt

Al momento in cui scriviamo, il sito risulta ancora irraggiungibile, probabilmente a causa del grande afflusso di utenti che stanno cercando di accedere alla piattaforma di prenotazione. Anche il sito di Salute Lazio non sembra essere raggiungibile, probabilmente per lo stesso motivo.

Le vaccinazioni per i circa 470mila over 80 nel Lazio partiranno dall’8 febbraio, attraverso 85 punti vaccinali, come ha spiegato l’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato. Potranno effettuare la prenotazione online anche i parenti degli ottantenni, utilizzando il codice fiscale, il punto di somministrazione e la prima data disponibile.

“Prenotando la prima dose viene automaticamente prenotata anche la seconda dose. 72 ore prima dell’appuntamento verrà inviato un sms all’utente per ricordare data e luogo della somministrazione”, ha precisato il bollettino della Regione.

In Campania manca un’opzione per l’assistenza domiciliare

In Campania la piattaforma di prenotazione risulta regolarmente online già da sabato 30 gennaio, attraverso l’inserimento del codice fiscale, mentre le somministrazioni vere e proprie inizieranno la seconda settimana di febbraio. Anche in questo caso, però, risulta esserci qualche complicazione: nella procedura di prenotazione manca infatti una voce per richiedere assistenza domiciliare a chi non può allontanarsi da casa.

Il piano delle vaccinazioni agli over 80 regione per regione

Ecco il calendario del piano vaccinale per gli over 80, per quelle regioni in cui si sta attivando l’iter:

  • Lazio: sono attive le prenotazioni, le somministrazioni partiranno l’8 febbraio;
  • Valle d’Aosta: la Regione conta di iniziare la somministrazione dall’8 febbraio;
  • Umbria: al via dall’8 febbraio;
  • Puglia: dovrebbe iniziare a somministrare i vaccini entro l’8 febbraio;
  • Campania: sono attive le prenotazioni, si parte tra il 10 e il 15 febbraio;
  • Veneto: il 15 febbraio si partirà con gli over 80, dal 22 febbraio toccherà agli over 75;
  • Friuli Venezia Giulia: il via alla seconda fase è fissato per la seconda metà di febbraio;
  • Liguria: anche qui si dovrebbe partire entro il 15 febbraio;
  • Sicilia: l’inizio della fase due è slittata a fine febbraio;
  • Lombardia: si partirà con le vaccinazioni intorno al 25-26 marzo.

In Trentino Alto Adige la fase 2 è già iniziata mentre per le altre regioni non è ancora stata resa nota una data.

VirgilioNotizie | 01-02-2021 12:38

Vaccino Covid: sintomi più comuni dopo il richiamo. Quanto durano Fonte foto: ANSA
Vaccino Covid: sintomi più comuni dopo il richiamo. Quanto durano
,,,,,,,