,,

Vaccini Covid, gli effetti in Italia: il nuovo report dell'Iss

Si osservano gli effetti benefici della campagna vaccinale in Italia: il report dell'Istituto Superiore della Sanità

Nelle persone vaccinate contro il Covid-19, il rischio di infezione da Sars-CoV2, di ricovero e di decesso, diminuisce progressivamente dopo le prime 2 settimane. È quanto è emerso dal primo report nazionale sull’impatto della vaccinazione anti Covid a cura dell’Istituto superiore di Sanità (Iss) e del Ministero della Salute, sulla base dell’analisi congiunta dell’Anagrafe nazionale vaccini e della Sorveglianza integrata Covid-19.

Il report sull’effetto vaccini in Italia: i dati

A partire dai 35 giorni dall’inizio del ciclo vaccinale è stata osservata una riduzione dell’80% delle infezioni, del 90% dei ricoveri e del 95% dei decessi, sia negli uomini che nelle donne e in persone di diverse fasce di età.

Il report include i dati che fanno riferimento al periodo compreso tra il 27 dicembre 2020 (giorno di avvio della campagna vaccinale in Italia) e il 3 maggio 2021, relativi a 13,7 milioni di persone vaccinate.

Quali vaccini e quante dosi in Italia: il report

Dai dati è emerso che il 95% delle persone vaccinate con vaccino Pfizer o Moderna ha completato il ciclo vaccinale, ricevendo 2 dosi nei tempi indicati dal calendario vaccinale.

Per quanto riguarda il vaccino AstraZeneca, invece, nessuna delle persone incluse nello studio ha ricevuto il ciclo completo.

VirgilioNotizie | 15-05-2021 18:42

Covid, stop mascherina per i vaccinati? Cosa pensano i virologi Fonte foto: ANSA
Covid, stop mascherina per i vaccinati? Cosa pensano i virologi
,,,,,,,