,,

Terza ondata, la scuola non c'entra: Miozzo ha una nuova ipotesi

La scuola causerà la terza ondata di coronavirus? A sciogliere i dubbi è il presidente del Cts, Agostino Miozzo

Mentre si inizia a intravedere l’uscita dal picco della seconda ondata di coronavirus in Italia, per molti esperti è certo l’arrivo di una terza ondata dopo le festività natalizie. Molti, inoltre, non escludono anche una quarta ondata e così via. A chi o cosa attribuire la colpa di una nuova ondata di Covid-19? In molti puntano il dito verso la scuola ma il presidente del Comitato Tecnico Scientifico, Agostino Miozzo, ha un’altra ipotesi.

“Io ritengo – ha dichiarato Miozzo in Commissione al Senato – che non sia corretto sostenere l’ipotesi di una terza ondata collegata alla scuola. La seconda ondata non è stata collegata alla scuola ma probabilmente agli effetti di una estate passata nella non osservanza delle indicazioni date”.

“Il rischio – ha messo in chiaro l’esperto – non deriva tanto dalla riapertura il 7 gennaio dalle scuole ma dai comportamenti non corretti che potrebbero avvenire da oggi e per tutto il periodo delle vacanze natalizie legato alla grande movimentazione delle persone e al desiderio di incontro tra congiunti che può creare rischi”.

In particolare, ha sottolineato Miozzo,”da parte del Cts c’è sempre stata grande attenzione e la consapevolezza che oggi consideriamo la scuola un ambiente protetto, che non ha rischi maggiori di altre realtà, anzi ha dei rischi controllati, dove il percorso epidemico non ha dei picchi differenti dal resto della comunità”.

Cosa fare? Per Miozzo “bisogna intervenire sui trasporti, sulle aggregazioni pre e post scolastiche: le ore passate a scuola sono ore educative nelle quali gli studenti hanno con i loro docenti conoscenze sul rischio potenziale, non tanto per se stessi, ma per i loro genitori e soprattutto i parenti più fragili. Il Cts non è stato investito del tema della Dad non ne ha valutato appropriatezza e criticità”.

“La chiusura continuativa – ha concluso il presidente del Cts – è un problema per gli studenti per l’apprendimento e per tutti gli aspetti di impatto psicologico che saranno evidenti nei mesi e negli anni a venire”.

VirgilioNotizie | 10-12-2020 16:26

Covid, la terza ondata ci sarà? Le previsioni degli esperti Fonte foto: Ansa
Covid, la terza ondata ci sarà? Le previsioni degli esperti
,,,,,,,