,,

Stop alle vaccinazioni: la richiesta dell'Oms dopo la prima fase

Dopo la prima fase gli Stati dovranno interrompere le vaccinazioni contro il coronavirus: i motivi della richiesta avanzata dall'Oms

La richiesta è arrivata direttamente dall’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms): gli Stati membri devono interrompere le vaccinazioni anti Covid sul proprio territorio una volta completata la fase uno. Si tratta della fase in cui vengono immunizzati gli operatori sanitari e i pazienti vulnerabili.

Il motivo alla base di una tale richiesta dell’Oms, riportata dall’Agi, è che solo così si potrà garantire un “equo” accesso al vaccino a livello globale.

A parlare è la portavoce dell’Oms, Margaret Harris, secondo cui si tratta della cosa giusta da fare a “moralmente” ed “economicamente”. Queste le dichiarazioni di Harris alla Bbc: “Stiamo chiedendo ai Paesi membri che, una volta vaccinate queste categorie, garantiscano che le forniture a cui hanno avuto accesso siano assicurate anche ad altri“.

“È chiaro – ha aggiunto la portavoce dell’Organizzazione mondiale della Sanità – che sia la cosa moralmente ed economicamente giusta da fare”, ha aggiunto, spiegando che “diverse analisi interessanti dimostrano che vaccinare il proprio Paese e poi rimanere seduti a dire ‘stiamo bene’ non funziona a livello economico”.

“La frase ‘nessun uomo è un’isola’ si applica anche all’economia”, ha spiegato la portavoce Oms rivelando le intenzioni dell’organizzazione che sono destinate a far discutere.

Da un recente studio, come riporta Agi, è emerso che gli 85 Paesi più poveri al mondo non potranno raggiungere l’immunità di massa dal coronavirus almeno fino all’anno 2024 e alcuni probabilmente non ci riusciranno mai, proprio per la carenza di dosi di vaccino.

VirgilioNotizie | 30-01-2021 11:40

I vaccinati possono trasmettere il virus? Risponde l'immunologa Fonte foto: ANSA
I vaccinati possono trasmettere il virus? Risponde l'immunologa
,,,,,,,