,,

SONDAGGIO - Il Governo Meloni vieta vendita e importazione di cibi e carne sintetica: sei d'accordo?

Il Consiglio dei ministri del Governo Meloni impone lo stop ai cibi sintetici: non potranno essere venduti o importati in Italia. Sei d'accordo?

Pubblicato il:

Nuovi fondi, ma anche nuovi divieti. Martedì 28 marzo il Consiglio dei ministri ha stanziato 5 miliardi di euro per rinnovare gli sconti taglia-bollette e mettere una toppa al buco da 2,2 miliardi del payback che pesa sulle aziende del biomedicale. Non ha invece approvato il ddl Concorrenza (che rappresenta uno degli obiettivi del Pnrr per il 2023), dando però il via libera a uno scudo per i reati fiscali. Il provvedimento più celebrato dal Governo è comunque lo stop ai cibi sintetici e soprattutto alla carne sintetica, cui viene dedicata per intero la conferenza stampa post Cdm.

Francesco Lollobrigida, ministro per le Politiche agricole, ha sottolineato (affiancato dal ministro della Salute, Orazio Schillaci) che “l’Italia dice no ai cibi sintetici e alla carne sintetica” e che la norma sancisce il divieto di produzione, commercializzazione, importazione“. Tutto questo vale anche per i mangimi sintetici.  Il ministro ha aggiunto che il disegno di legge serve a sventare il rischio “di ingiustizia sociale, in una società in cui i ricchi mangiano bene e i poveri no“. Il principio base è quello di “precauzione”, ha dichiarato invece il ministro Schillaci. La carne sintetica, oggi, è prodotta soprattutto negli Stati Uniti e a Singapore.

Chiediamo quindi ai lettori di esprimere il loro parere attraverso il nostro sondaggio: è giusto lo stop ai cibi e alla carne sintetica? 

IMPORTANTE: se il sondaggio non viene visualizzato nella modalità corretta clicca qui.

Il nostro rilevamento non si basa su un metodo scientifico e non ha la pretesa di essere attendibile né di orientare l’opinione degli italiani. Ricordiamo che ogni utente può liberamente cliccare sulle singole voci del quesito solo una volta.

carne-sintetica Fonte foto: 123RF / ANSA
,,,,,,,,